Cuggiono ricorda Gino Strada con una targa a Palazzo Kuster

Voluta dalle associazioni del territorio, per ricordare l'uomo e il suo "impegno concreto per una sanità gratuita ed universale in Italia e nel mondo"

emergency  e gino strada

Domenica 14 novembre, alle 10 del mattino, sarà svelata a Cuggiono la targa in marmo con cui la cittadina vuole ricordare il medico Gino Strada, chirurgo di guerra, fondatore della ong Emergency, attiva in tuto il mondo e anche in Italia in contesti dove non è garantito il diritto alla salute per i più deboli, dalle periferie delle grandi città alle baraccopoli tra i campi al Sud.

«Oltre ad essere un uomo di pace fu sostenitore di un modello di sanità veramente universale con al centro la cura delle persone, indipendentemente dal ceto, dal colore della pelle, dalla religione» dicono quelli dell’Ecoistituto, che insieme alle altre associazioni cuggionesi ha lavorato all’omaggio alla figura di Strada. «Dimostrò con i fatti, che questo era ed è possibile, in Italia e all’estero».

«Le associazioni di Cuggiono, medici e amministrazione comunale, invitano a essere presenti a questo momento in ricordo di un uomo che fece della solidarietà, del rifiuto della guerra, dell’impegno concreto per una sanità gratuita ed universale in Italia e nel mondo, lo scopo di una vita».

La targa in marmo verrà svelata alle 10 di domenica, a Palazzo Kuster, via Roma 2 (Piazza della Vittoria), a Cuggiono. Il luogo è stato scelto perché sede di presìdi per la salute, nella cittadina che ospita anche un ospedale fondato nel lontano 1825.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 Novembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore