Varese News

Forza Italia Gallarate: “A scuola il cibo della mensa finisce in spazzatura”

Il consigliere forzista Ceraldi in consiglio comunale ha denunciato la scarsa qualità dei pasti serviti nelle mesne scolastiche di Gallarate

mensa scolastica

«La grandissima parte del cibo servito in mensa finisce in pattumiera al termine del turno di mensa». L’ha denunciato il consigliere di Forza Italia Calogero Ceraldi, in uno dei suoi interventi in apertura del consiglio comunale di Gallarate, lunedì 22 novembre, dedicate anche ai problemi delle società sportive e delle quarantene scolastiche.

Il consigliere forzista ha denunciato la «scarsa qualità dei pasti forniti nelle nostre mense scolastiche», facendosi portavoce di alcuni genitori. «In molti casi i genitori di alunni ci hanno fornito interessanti report fotografici dei pasti somministrati, dai quali è possibile accertare quanto da noi precedentemente affermato. A ciò si aggiunga che da una nostra recente chiacchierata con alcuni docenti, la grandissima parte dei cibi somministrati finisce in pattumiera al termine del turno di mensa. Crediamo sia arrivato il momento di dover porre in essere una adeguata ed approfondita verifica di ciò che sta accadendo nelle nostre scuole, adottando i necessari ed urgenti correttivi».

La denuncia non piove forse dal cielo: nelle ultime due settimane infatti si è parlato degli aumenti (varati ma in vigore da settembre 2022) per la mensa, oltre che per i servizi scolastici. Da allora si è parlato anche della qualità della refezione e probabilmente anche da qui sono partite le lamentele trasmesse a Ceraldi, che su questo dato empirico ha portato la sua segnalazione.

Il consigliere di Forza Italia Ceraldi ha poi chiesto chiarimenti sulle difficoltà di erogazione di visite medico-sportive gratuite da parte di Ats (tema non direttamente comunale, va detto) e ha sottolineato gli «evidenti errori di valutazione» da parte di Ats nel caso del focolaio delle scuole di Crenna, chiedendo all’assessore Mazzetti un monitoraggio costante delle scuole.

Quello di Crenna è un altro caso piuttosto«caldo», che Forza Italia ha portato in aula. Forse anche per questo Ceraldi ha avuto poi anche un animato scambio con il sindaco Cassani fuori dall’aula.

di
Pubblicato il 24 Novembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore