Giovanna Nocetti in concerto al Museo del Tessile di Busto Arsizio ospite de “La Pochielli”

Domenica 30 gennaio l'artista sarà accompagnata dalla pianista Atsuko NIeda con la partecipazione dei ballerini Cristina Carletti e Giuseppe Zoia

giovanna nocetti

Domenica 30 gennaio, alle ore 16.45, alla Sala Conferenze del Museo del Tessile, Giovanna Nocetti, accompagnata dalla pianista Atsuko NIeda con la partecipazione dei ballerini Cristina Carletti e Giuseppe Zoia, sarà ospite dell’Associazione Culturale La Ponchielli  APS (per la quale curerà anche la regìa dell’opera Pagliacci che avrà luogo il 24 aprile 2022 presso il Teatro Sociale Cajelli di Busto Arsizio), con un programma variegato e accattivante che la vedrà via via interprete camaleontica di brani tratti dal repertorio classico della musica vocale da camera, per continuare con l’opera tango dal seducente ritmo argentino, fino ad incantare, novella Partenope, il pubblico intervenuto, con le più affascinanti melodie della canzone napoletana.

Musicista, cantante, direttore d’orchestra, regista. Giovanna Nocetti è un’artista a 360 gradi, dal temperamento deciso. Coerente con la sua forza, segue da sempre un percorso fatto di cultura, ricerca, approfondimento. Tutto questo mescolato a una grande sensibilità verso il prossimo: “Un artista non si appartiene – sottolinea Giovanna -, poiché la sua missione è quella di donarsi incondizionatamente al pubblico”.

“…a un certo punto ho deciso di lasciare tutto, scuola, casa, amici, Viareggio, per trasferirmi a Milano. Mio padre era fuori di sé, continuava a ripetere che una donna perbene non poteva stare sola in una città come Milano. Lì avevo un’amica a Corso Sempione, mi appoggiai da lei per un periodo. Dormivamo in quattro in una stanza. Nel frattempo lavoravo facendo la turnista per 1500-2000 lire a turno…”.

A Milano studia armonia jazz con il maestro Sante Palumbo, che riesce a procurarle un contratto con la Meazzi, etichetta con cui debutta nel 1967. Scoperta da Pippo Baudo che la fece debuttare nel suo programma Settevoci, Giovanna raggiunge in poco tempo una grande popolarità grazie alle innumerevoli partecipazioni a programmi televisivi quali Canzonissima, Un disco per l’estate, agli esordi, e poi in tempi più recenti citiamo la trasmissione Ci vediamo in TV al fianco del suo grande amico Paolo Limiti, fino ad essere oggi ospite fissa del programma Bel Tempo Si Spera su TV2000.

Inserita tra le musiciste più importanti nel volume Donne in Musica di Patricia Adkins Chiti (Armando Editore), Giovanna compone per Giovanni Paolo II una Ave Maria che lei stessa esegue in Sala Nervi in Vaticano con l’Orchestra Sinfonica Ludovico da Victoria del Pontificio Istituto di Musica Sacra, alla presenza del Santo Padre.

E’ autrice della riduzione teatrale di un testo teatrale drammatico La sottana rappresentato a Roma con la presentazione di Dacia Maraini. Ha scritto inoltre parole e musiche di romanze per tenori e soprani, composto arie liriche e quartetti d’archi. Con la sua casa discografica, la Kicco Music, ha realizzato progetti importanti: Amica di Mascagni, Gloria di Cilea, opere pressoché sconosciute.

È stata insignita di prestigiosi premi nazionali ed internazionali fra i quali: Leone d’oro alla carriera, Premio Antonio De Curtis, Premio Campidoglio “Personalità Europea”.

Giovanna si occupa anche di regia teatrale, allestendo numerosi spettacoli di musica lirica, ed è direttore artistico dell’Anfiteatro di Rio Marina e del Menotti ’s Art Academy di Spoleto.

Attualmente è in tour con il suo spettacolo Omaggio a Milva (tributo della cantante Giovanna Nocetti alla cantante e cara amica Milva, scomparsa di recente) accompagnata dal maestro Walter Bagnato con la regia di Dario Gay; il tour farà tappa a Milano Sabato 29 gennaio presso il Teatro San Babila.

Come partecipare:

Busto Arsizio, Museo del Tessile – ingresso Via Luigi Galvani, 2
Domenica, 30 gennaio 2022 – ore 16,45
Ingresso: 10 Euro
Obbligo di Super Green Pass e  Mascherina FFP2
Capienza della Sala al 50% (90 posti)
prenotazione: laponchielli@gmail.com,
whatsapp: 3757439521.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 Gennaio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore