Varese News

Il Fiandre Varesino raccoglie 1200 euro e li dona alle associazioni del territorio

I destinatari sono Anffas Ticino e Associazione Amici centro studi sclerosi multipla di Gallarate. Dopo il successo della gara c'è già la data dell'anno prossimo

rondone fiandre varesino somma lombardo 2022

Lo sport e il territorio uniti per aiutare le associazioni del territorio che si prendono cura di chi è più fragile: la randonnée Fiandre Varesino tenutasi a Somma Lombardo lo scorso marzo ha raccolto 1200 euro che gli organizzatori hanno deciso di devolvere in beneficenza .

L’ufficializzazione è avvenuta questa mattina, mercoledì 27 aprile, in municipio.

Il sostegno alle associazioni

«Siamo qui per ufficializzare la donazione di quanto ricavato nella manifestazione delle fiandre alle due associazioni che abbiamo scelto amici del centro studio di Gallarate e Anffas di somma lombardo. Ringraziamo il comune e gli sponsor», ha raccontato Alberto Chiesa della Asd gallaratese. I destinatari sono Anffas Ticino e Associazione Amici centro studi sclerosi multipla di Gallarate.

«Abbiamo 55 pazienti che assistiamo per il recupero in piscina e in palestra. Siccome la piscina dell’ospedale è stata chiusa ci siamo appoggiati al Seme di Cardano che ci ha accolto», hanno spiegato Antonio Aliverti e Anna Scandolara dell’Associazione sclerosi multipla di Gallarate.

A parlare per Anffas Ticino Bruna Macchi: «Noi operiamo da oltre 30 anni e gestiamo servizi diurni e residenziali. Con questo contributo finanzieremo un’attività di ciclofficina che abbiamo realizzato quattro anni fa. Siamo felici perché questa generosità, nonostante gli anni che lavoriamo sul territorio, continua a sostenerci».

Il successo del Fiandre Varesino

Dopo il successo dell’edizione di quest’anno, la rondonnée ritornerà il prossimo 3 aprile 2023, con in più il gemellaggio del celebre “Giro delle Fiandre”.

«Come prima edizione a Somma meglio di così non si poteva avere di meglio, è stato un grande successo. Un successo malgrado le restrizioni del Covid. Per noi è una grande soddisfazione consegnare oggi quanto abbiamo promesso», ha spiegato Alberto Chiesa.

«Fiandre Varesino è una manifestazione bellissima – ha preso la parola l’assessore allo Sport, Edoardo Piantanida Chiesa –  poter dare il ricavato in beneficenza vuol dire che lo sport va oltre quello che è il concetto sociale. Siamo orgogliosi di aver ospitato una manifestazione che ha fatto anche del bene».

di nicole.erbetti@gmail.com
Pubblicato il 27 Aprile 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore