Varese News

Il Quarto Stato di Cardano parte per la marcia Perugia-Assisi

Il circolo organizza la partecipazione all'edizione straordinaria della tradizionale "traversata" per la pace, convocata per chiedere la cessazione della guerra in Ucraina

Generica 2020

È un anno particolare, anche per la “Festa d’aprile” con cui il Quarto Stato celebra il mese della Liberazione: anche il circolo cardanese deve fare i conti con la drammatica situazione di guerra. E nel segno della partecipazione attiva lancia quest’anno la partecipazione alla Marcia Perugia-Assisi, convocata con una edizione straordinaria al prossimo 24 aprile.

Anche il circolo della Casa del Popolo aderisce e lancia una chiamata per un “Pullman militante” per partecipare alla marcia nata dall’impegno del pacifista nonviolento Aldo Capitini.

“Fermare la guerra vuol dire negoziare subito, con determinazione, su tutto: il cessate il fuoco, i corridoi umanitari, la fine della guerra, la sicurezza per tutti, il disarmo, il rispetto dei diritti umani di tutti, comprese le minoranze. Tutte le strade vanno percorse” dicono i promotori nell’appello con cui è stata lanciata questa edizione straordinaria.

“Bisogna dialogare con tutti. È urgente l’apertura di un negoziato multilaterale serio, strutturato, concreto, onesto e coraggioso, sotto l’autorità delle Nazioni Unite. Il Segretario Generale dell’Onu, i responsabili dell’Unione Europea e della politica internazionale lo devono fare ora! Guardando al presente ma anche al futuro. Per salvare la povera gente che è rimasta sotto le bombe. Per scongiurare la catastrofe atomica. Per impedire l’esplosione di una nuova devastante crisi sociale e ambientale. Non c’è obiettivo più importante!”

Quanto all’iniziativa del Quarto Stato, prevede la partenza in pullman sabato 23 in serata e rientro domenica 24 in serata, dopo aver affrontato il lungo percorso tra Perugia e Assisi.
Il costo è di 55 euro circa e le prenotazioni si raccolgono fino al 15 aprile.
Per info e prenotazioni scrivere ad Annarita al +39 347 195 4976 (WhatsApp o chiamata)

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 Aprile 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore