Il taglio delle accise sui carburanti è stato prorogato di dieci giorni fino al 2 maggio

Una scadenza che preoccupava anche gli operatori intimoriti dal rischio di un "assalto ai distributori" in previsione del rialzo dei prezzi

benzina benzinai

Il taglio delle accise, che ha prodotto un abbassamento del prezzo di carburanti alla pompa, è stato prorogato. La misura introdotta dal Governo ha provocato l’abbassamento dei prezzi di almeno 25 centesimi per litro di carburante erogato ed era prevista fino al 20 aprile.

Ora la proroga: “Con decreto ministeriale firmato da me e dal ministro Cingolani – ha dichiarato ha detto il ministro dell’Economia Daniele Franco al termine del consiglio dei ministri – abbiamo esteso di 10 giorni l’abbattimento di 25 centesimi dell’accisa su benzina e gasolio utilizzando il sovra-gettito iva, quindi l’abbattimento dell’accisa viene esteso da oggi al 2 maggio”.

Una scadenza che preoccupava anche gli operatori intimoriti dal rischio di un “assalto ai distributori” in previsione del rialzo dei prezzi. Proprio nei giorni scorsi, nel territorio di confine in provincia di Varese, si è assistito anche ad un fenomeno che ha visto molti svizzeri varcare il confine per fare il pieno, approfittando dei prezzi più bassi.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 Aprile 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore