La Pergolettese vince di rigore, ma per la Pro Patria arrivano comunque i playoff

Al Voltini di Crema Varas spiazza Mangano dal dischetto. Tigrotti ai playoff grazie alla vittoria last minute del Verona. Sarà sfida col Lecco

Pro Patria - Mantova 2 a 1

(articolo aggiornato alle 17:30)

Termina con sconfitta dai sapori dolce-amari la stagione regolare della Pro Patria, che nonostante tutto accede alla fase successiva del campionato grazie alla vittoria last-minute della Virtus Verona a Padova. Una ciliegina sulla torta dopo la salvezza raggiunta la scorsa settimana a Busto Arsizio.

Grazie al rigore trasformato da Varas al Voltini di Crema è la Pergolettese ad aggiudicarsi il trentottesimo e ultimo turno del Girone A. Per i bustocchi inutile il forcing finale, giocato con troppa frenesia dopo un primo tempo equilibrato e conclusosi sullo 0 a 0, risultato che avrebbe garantito sul campo alla Pro Patria l’accesso alla fase successiva del campionato. Obiettivo agguantato comunque, essendo i bustocchi classificatisi undicesimi a parimerito con l‘AlbinoLeffe e proprio i veronesi, oggi vittoriosi all’Euganeo (nel girone è stato assegnato uno slot extra in virtù della finale settentrionale in Coppa Italia che ha visto il Padova vincitore ai danni del Sudtirol di Javorcic, promosso in Serie B).

Oltre a questa fortuita combinazione di risultati (di cui, come successo nella cronaca di Eleven Sport, ammettiamo di non essercene accorti durante il live) i bianco-blù, rimasti in 10’ nel finale di gara per l’espulsione di Fietta, avevano a disposizione infatti due risultati su tre  e per questo avevano gestito la partita senza imporre un ritmo particolarmente ma creando comunque un paio di occasioni con gli inserimenti del solito Pierozzi. Fatale e decisivo uno sfortunato fallo di mano di Parker su calcio d’angolo, errore che ha permesso ai padroni di casa di sbloccare il punteggio e superare i tigrotti in classifica. La Pro Patria affronterà dunque il Lecco nel primo turno dei playoff.

di marco.cippio.tresca@gmail.com
Pubblicato il 24 Aprile 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore