Cento birre artigianali da gustare: alla Schiranna arriva il Varese Beer Festival

Tra venerdì 27 e domenica 29 torna la kermesse allestita nell'area feste di via Vigevano con 12 stand gestiti da altrettanti birrifici da quattro diverse regioni d'Italia

Varese Beer Festival, un sabato sera speciale tra le birre artigianali

Il maggior evento dedicato alla birra artigianale nella nostra provincia è ormai alle porte: tra venerdì 27 e domenica 29 maggio, l‘area feste di via Vigevano alla Schiranna torna a ospitare il Varese Beer Festival, kermesse che riguarda da vicino anche il nostro giornale perché tra gli organizzatori – con Paneliquido e la cooperativa Mondovisione – c’è anche Malto Gradimento, il blog di VareseNews dedicato proprio alla birra.

In questa edizione, la quarta primaverile, saranno dodici gli stand presenti al festival ognuno dei quali gestito da un birrificio artigianale: alcuni hanno sede nella nostra provincia (50&50, Vetra, The Wall, Wyatt), altri sono lombardi (Due Tocchi, Tasso Alcolico, Herba Monstrum, Menaresta) mentre l’elenco è completato da piemontesi (100Venti, Beer In) oltre che da un produttore romagnolo (Beha) e uno marchigiano (Renton). In QUESTO ARTICOLO di Malto Gradimento, un approfondimento sui produttori presenti: giovedì poi usciranno i “consigli” del nostro blog.

Il Varese Beer Festival sarà aperto dalle 18 alla 1 di notte sia venerdì sia sabato mentre alla domenica l’orario va dalle 12 alle 22. La zona è dotata di ampio parcheggio, di uno spazio per i bambini e di aree al coperto che permettono al VBF di non fermarsi neppure in caso di maltempo. La formula è quella varata prima del covid: l’ingresso è libero e per degustare le birre è necessario acquistare lo “starter pack” che prevede anche un bicchiere serigrafato con diverse “tacche”. Si potrà decidere se effettuare solo un assaggio da “un gettone” o di avere il bicchiere pieno.

Ampia anche la scelta gastronomica: quest’anno non ci sarà il classico servizio cucina che sarà sostituito da una serie di “food truck” che propongono carni alla griglia, piadine, hamburger, fritti di pesce e tanto altro (compresi diversi piatti per vegetariani e affini). Il VBF va in scena anche grazie ad alcuni sponsor: Castiglioni srl (Citroen e Peugeot), Agricola Home&Garden, Oasi Padel Varese e BM Color Gemonio.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 Maggio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore