Da Regione Lombardia 500 mila euro per telecamere sui mezzi di soccorso sanitario

La presenza di telecamere di videosorveglianza a bordo dei mezzi di soccorso sanitario è sempre più utile e ha un forte valore "dissuasivo". Soprattutto considerando che sono infatti aumentanti i casi di aggressione al personale medico e ausiliario

La Croce Azzurra consegna una nuova ambulanza alla Croce Rossa

Cinquecentomila euro per l’acquisto e l’installazione di telecamere sui mezzi di soccorso sanitario. È quanto prevede una delibera approvata dalla Giunta regionale su proposta dell’assessore alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale.

La presenza di telecamere di videosorveglianza a bordo dei mezzi di soccorso sanitario è sempre più utile e ha un forte valore “dissuasivo”. Soprattutto considerando che sono infatti aumentanti i casi di aggressione al personale medico e ausiliario.

La somma stanziata da Regione Lombardia riguarda il 2022.

«In sinergia con Areu (Agenzia regionale emergenza urgenza) – ha dichiarato l’assessore regionale alla Sicurezza – abbiamo fortemente voluto la presenza di apparecchi di videosorveglianza sui mezzi di soccorso sanitario. Le telecamere sono utili anche in caso di azioni violente e atti vandalici. Regione Lombardia è particolarmente attenta alla sicurezza del personale, sempre più spesso minacciato e preso di mira».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 Maggio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore