Tra campi e mulini: la nona tappa di “Va in Giro” da Tornavento a Legnano

Il percorso lungo il canale Villoresi accompagna dalla valle del Ticino verso la zona molto abitata dell'Alto Milanese. Le greenway sono un rifugio verde da scoprire

Dalla valle del Ticino al cuore dell’alta pianura, seguendo la traccia blu del Canale Villoresi. La tappa di mercoledì di Va in giro sarà un viaggio alla scoperta di un paesaggio plasmato dall’uomo nel profondo, deviando le acque, usandole per l’agricoltura e per l’industria. Mulini, opifici, chiuse sono gli elementi che incontreremo.

Caratteristiche della tappa

Da Tornavento si raggiunge l’alzaia del canale Villoresi, scavato per portare l’irrigazione nell’alta pianura lombarda, tra Alto Milanese e Brianza. Toccheremo Castano Primo (con un museo dedicato proprio al Villoresi) e la zona di ampi campi vicino, per arrivare poi fino al punto in cui il Villoresi – letteralmente – incrocia il fiume Olona.

La seconda parte della tappa sarà animata dalla Green Way dell’Olona, percorso che rende fruibile la stretta lingua di territorio verde che si estende per diversi chilometri nel mezzo della zona molto urbanizzata dell’Alto Milanese.

I protagonisti della tappa

Roberto Morandi,  giornalista di VareseNews, è anche un gran appassionato di bicicletta e di storia.

Generica 2020

Tino Sartori, artista, ceramista, pedalatore, camminatore.

 

Seguite la tappa live sulle nostre pagine

FACEBOOK: https://www.facebook.com/vaingiro

INSTAGRAM: https://www.instagram.com/vaingiro/

di roberto.morandi@varesenews.it
Pubblicato il 03 Maggio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore