Busto elimina Saronno e vola in finale. Gallarate va alla “bella”

La AB Oil vince in rimonta il derby di semifinale del PalaRonchi e mette fine alla stagione degli "amaretti". Esse Solar sempre sotto a Gardone: sabato 11 lo spareggio

busto saronno basket 2022

La AB Oil Busto Arsizio è la prima squadra ad accedere alla finale promozione di Serie C Gold Lombardia, ai danni della AZ Pneumatica Saronno. Il verdetto è arrivato dalla gara 2 giocata sul campo degli Amaretti che quindi terminano la stagione mentre la terza società varesotta in corsa, la Esse Solar Gallarate, dovrà ricorrere alla “bella” contro i bresciani di Gardone.

SARONNO – BUSTO 83-92 – Impresa della squadra di coach Mazzetti al Centro Ronchi: dopo aver vinto Gara1 in casa (98-69) Busto passa anche nel retour match, decisamente più equilibrato. I biancoazzurri di Biffi, spinti dall’accoppiata Cozzoli-Politi, si sono spinti avanti nella prima metà di gara soprattutto con un ottimo secondo periodo tanto che all’intervallo la AZ era avanti 45-32 (dopo aver toccato il +15).

Dopo la pausa però, ecco la riscossa bustocca propiziata dalla difesa a zona e da un attacco poco prevedibile che manda ben sei uomini in doppia cifra con l’ex Benzoni top scorer con 16 e Albique caldo al momento della rimonta. Gentili è l’uomo del sorpasso in avvio di un ultimo quarto in cui gli attacchi dominano; la AB però sbaglia pochissimo e si prende la finale. Per Saronno comunque una stagione positiva, impreziosita dal successo in Coppa Lombardia.

AZ Pneumatica Saronno – AB Oil Busto Arsizio 83-92
(17-14, 45-32; 57-56)

SARONNO: Politi 19, Marusic 5, Cozzoli 19, Quinti 7, De Capitani 5, Gurioli 8, Tresso 9, Pellegrini 2, Fusella, Mariani 9, Motta ne, Gergati. All. Biffi.
BUSTO: Benzoni 16, Banfi, Gentili 15, Albique 11, Tredici 10, Alesina ne, Ben Salem 6, Romanò 7, Beretta 12, Tosto ne, Kulevicius 15, Alberti ne. All. Mazzetti.

GARDONESE – GALLARATE 73-66 – Servirà tutta la spinta della palestra di via Sottocosta per aiutare la Esse Solar Gallarate a superare l’ostacolo Gardone. La squadra di coach Gambaro non riesce a chiuder la serie di semifinale (all’andata vittoria per ) e lascia il referto rosa ai bresciani al termine di una gara2 dal basso punteggio nella quale spiccano i due bomber dei padroni di casa, Davico (26) e Cucchi (20).

Sempre avanti i bresciani in una partita piuttosto da battaglia: Gallarate ha reagito a un inizio difficile (Passerini subito con problemi di falli), con De Bettin a guidare l’attacco (12 punti) ma soprattutto nel terzo periodo la Esse Solar ha perso l’occasione di restare in scia, colpita dall’asse play-pivot di Gardone.
Sabato alle 18,30, Ciardiello e compagni riproveranno ad agguantare la finale promozione davanti al pubblico amico.

Pallacanestro Gardonese – Esse Solar Gallarate 73-66
(18-22, 42-35; 56-47)

GARDONE: Davico 26, Cucchi 20, Franzoni 9, Pedretti 7, Omeragic 6, Corini 3, Misolic 2, Poli. Ne: Amo, Cancelli, Perez. All. Perucchetti.
GALLARATE: De Bettin 12, Clerici 10, Filippi 10, Passerini F. 10, Ciardiello 6, Goretti 6, Calzavara 5, Danelutti 5, Ielmini 2, Ezzaouia. Ne: Passerini T., Romano. All. Gambaro.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 09 Giugno 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore