Varese News

Con la notte bianca Somma Lombardo torna agli anni Sessanta

"Una notte bianca che speriamo possa richiamare tutta la cittadinanza a riappropriarsi del centro storico, delle vie e degli spazi": appuntamento a sabato 9 luglio

notte bianca somma lombardo

Una notte per ritrovare l’allegria e la voglia di socializzare dopo i due anni difficili di pandemia e con un tema che richiama il pacifismo e una socialità genuina e senza confini, ovvero gli anni Sessanta. (Foto di repertorio)

Questo lo spirito dell’iniziativa che torna a Somma Lombardo sabato 9 luglio, dalle ore 17, nelle vie del centro storico, con la promessa di far divertire grandi e piccini e di far fare un tuffo negli splendidi anni Sessanta.

Negozi aperti fino a tardi, esibizioni e performance in diversi punti, street food, esposizione di auto e moto storiche e tanta musica esclusivamente anni ’60 con gruppi e deejay, per una serata che ha già i contorni di un evento che finirà negli annali della città.

La cittadinanza è invitata a partecipare all’evento indossando abiti e accessori a tema anni ’60, e non mancheranno premi per i meglio vestiti.

Dalla notte bianca ai concerti: tutti gli eventi dell’estate a Somma Lombardo

Il ritorno dopo la pandemia

«Siamo davvero felici, dopo i due anni appena trascorsi, di proporre un evento gioioso, una vera e propria festa – afferma l’assessore alle Attività economiche, Francesco Calò – una notte bianca che speriamo possa richiamare tutta la cittadinanza a riappropriarsi del centro storico, delle vie e degli spazi. Una formula simile a quella già collaudata in passato e che vede il coinvolgimento e la preziosa collaborazione di realtà del territorio come il Distretto del Commercio Nord Ticino, Confcommercio Ascom Gallarate, Naturcoop e La Cattedrale».

Un tema individuato ben prima dello scoppio del conflitto in Ucraina e che mai come oggi sembra un invito alla pace e alla solidarietà. «I commercianti si sono impegnati moltissimo per realizzare questo evento, il più grande degli ultimi anni, una ripartenza per il commercio e le attività della nostra città, con l’intento di creare qualcosa di bello per i sommesi, il tutto con il pensiero alla pace e alla fine del conflitto in corso», continua Calò.

Ci saranno molte location allestite a tema anni ’60 grazie alla collaborazione del VAMS (Varese AutomotoStoriche) che metterà a disposizione splendide auto d’epoca, che i commercianti potranno contestualizzare per allestire i loro stand.
«È prevista una spiaggia proprio in centro, un villaggio hippie in Piazza Pozzo, villaggio Woodstock e ci saranno molte altre sorprese. Insomma un evento imperdibile» conclude l’assessore Calò.

di
Pubblicato il 15 Giugno 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore