Varese News

La navetta gratuita per il Sacro Monte, le bollette del gas “salate” e le Guardie Ecologiche senza lavoro nel podcast del 1° giugno

Le principali notizie scelte per voi dalla redazione che potete ascoltare sulle piattaforme Spreaker, Spotify e sul nostro canale Youtube

guardie ecologiche varese

Le principali notizie di mercoledì 1° giugno

Arriva la navetta gratuita per il Sacro Monte: sarà attiva per tutta l’estate 2022 nei weekend e festivi

A partire da domani, giovedì 2 giugno, e fino all’ 11 settembre entra in vigore il nuovo servizio gratuito di navette per raggiungere il borgo del Sacro Monte. Tutti i fine settimana, sabato e domenica, e i giorni festivi, 2 giugno e 15 agosto, sarà quindi possibile raggiungere il borgo di Santa Maria del Monte in modo sostenibile e gratuito. Il nuovo servizio  sostituisce la funicolare al momento chiusa per motivi di revisione ventennale dell’impianto

La bolletta del gas del Comune di Busto Arsizio è salata: “Maggiori costi per più di un milione”

La bolletta del gas del Comune di Busto Arsizio esplode e l’amministrazione comunale è costretta a fare una variazione di bilancio per oltre un milione di euro. La crisi dei prezzi del gas tocca anche Palazzo Gilardoni e tutti gli edifici comunali (scuole, uffici ed edifici che ospitano strutture del Comune). I costi maggiori sono di oltre un milione di euro, 509 mila verranno coperti dal decreto aiuti mentre il resto sarà recuperato dalle pieghe del bilancio comunale come ha spiegato  l’assessore al Bilancio Maurizio Artusa.

Le Gev ferme da febbraio 2020: “Fatele ripartire, sono importanti per il territorio”

Un’interrogazione del gruppo Civici e Democratici di Varese presentata in consiglio provinciale per chiedere che le Guardie Ecologiche Volontarie, GEV, riprendano servizio. Le Gev della Provincia di Varese hanno sospeso la propria attività sul territorio  dal mese di febbraio dell’anno 2020 a causa della pandemia ma che anche dopo la fine dello Stato di Emergenza lo scorso marzo 2022 non hanno più potuto riprendere il loro servizio. “Le GEV sono gestite dalla Provincia di Varese ed è quindi dalla Provincia che dipende la riattivazione del servizio -dice l’interrogazione-. I volontari hanno fatto diversi tentativi per la riattivazione dei lavori ma l’ufficio provinciale ha sempre risposto negativamente alle richieste delle GEV che hanno dovuto restituire anche le chiavi delle sedi.

Il velo funebre del cardinale Branda Castiglioni in mostra a Napoli

Il velo funebre del cardinale Branda Castiglioni, recentemente restaurato, da pochi giorni è esposto  presso le Gallerie d’Italia a Napoli nella mostra La Fragilità e la Forza. Una mostra d’importanza nazionale che raduna 87 nuclei di opere per un totale di 231 manufatti, dall’antichità al Novecento. Il velo del Cardinale, adagiato sul suo volto alla morte (1443) e trovato solo nel 1935 durante la ricognizione ufficiale nel suo sepolcro, è intimamente legato al fondatore della Collegiata.

Città di Varese in attesa di risposte per il futuro. Dirigenti invitati a Palazzo Estense

Il successo 1-0 in casa della Sanremese di domenica ha permesso al Varese di vincere i playoff di Serie D. Un traguardo che, purtroppo, non vuol dire promozione diretta in Serie C, ma solamente la possibilità di entrare nelle liste di ripescaggio. La società biancorossa – che nella mattinata di mercoledì si è riunita al Centro Sportivo delle Bustecche per i saluti di fine anno – si sta guardando intorno per capire se ci sono le condizioni per provare a fare questo salto di categoria. Da allegare alla domanda ci sarà anche un gettone economico di circa 770mila euro tra iscrizione alla Lega Pro, prima affiliazione e tassa di ripescaggio. Tra i requisiti richiesti dalle categorie professionistiche ce ne sono alcuni che riguardano lo stadio, che il club non ha mai gestito in questi due anni di attività, preferendo affittarlo in occasione delle partite. Molto quindi dipenderà dal Comune di Varese. Ecco perché in mattinata da Palazzo Estense è arrivato un invito alla dirigenza biancorossa per un incontro con il sindaco Davide Galimberti e l’assessore allo sport Stefano Malerba. Società e Comune dovranno sedersi al tavolo e capire quali siano i lavori da eseguire al “Franco Ossola” con l’obiettivo di far tornare sul campo di Masnago il calcio professionistico, che in città manca dal 2015.

 

Potete ascoltare il podcast sulle piattaforme SpreakerSpotify

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 Giugno 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore