Varese News

Risse e alcol, notte caldissima tra Varesotto e Altomilanese

Nella notte tra sabato e domenica una lunga serie di interventi di ambulanze e forze dell'ordine per liti, risse e intossicazioni etiliche

Ambulanza notte

È stata una notte molto calda tra Varesotto e Altomilanese, non solo sul piano del clima. Ambulanze e forze dell’ordine, infatti, hanno dovuto intervenire parecchie volte sulle strade per problemi legati a risse o abuso di alcolici. 

Una lunga nottata iniziata esattamente alle 21.54 quando -in contemporanea- alla centrale operativa di Areu sono arrivate due chiamate. A Cerro Maggiore in via Dante Alighieri si segnalava un’aggressione con arma bianca. L’ambulanza arrivata sul posto ha soccorso un ragazzo di 23 anni, portato in ospedale a Castellanza in codice verde. La seconda chiamata riguardava invece Varese, dove in Piazza della Repubblica è stata segnalata una rissa finita con una persona in ospedale in codice giallo.

Poco dopo, alle 22.35, un altro intervento a Varese per soccorrere una donna di 49 anni in via Ulisse Merini per un’intossicazione etilica.

17 minuti dopo l’inizio di domenica a Legnano ambulanze e forse dell’ordine sono intervenuti in via Mauro Venegoni per una lite finita con un uomo di 55 anni portato in ospedale in codice verde. Un copione simile che si è poi riproposto intorno alle 3 e mezza a Parabiago lungo il Sempione. In questo caso a finire all’ospedale -sempre in codice verde- un ragazzo di 21 anni.

Una notte calda che è poi continuata con una ragazza di 24 anni soccorsa più o meno alla stessa ora in via Fratelli d’Italia a Rescaldina per un’altra intossicazione etilica e poi con un’aggressione ad un uomo di 31 anni in via Galileo Galilei a Gorla Minore.

E quando le prime luci dell’alba iniziavano ad illuminare il cielo, un’altra rissa ha portato ambulanze a carabinieri a Origgio. Qui -verso le 4.30- in via per Caronno è stato soccorso un ragazzo di 20 anni, portato in ospedale in codice giallo. Alba che poi un ragazzo di 25 anni a ha visto dall’ospedale di Saronno, dove è stato portato intorno alle 5.40 per un’intossicazione etilica che aveva avuto a Caronno Pertusella.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 Giugno 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore