Varese News

Ubriaco chiama l’ambulanza e poi litiga coi soccorritori e la Polizia di Busto Arsizio, arrestato

Il 26enne è stato infine portato in ospedale dove ha smaltito la sbornia mentre questa mattina è stato portato in aula dove è stato processato per direttissima

polizia busto arsizio

Era completamente ubriaco ma ha trovato la forza di chiamare un’ambulanza per poi rifiutare le cure, litigare con i poliziotti e farsi arrestare. Un 26enne residente a Busto Arsizio, processato questa mattina per direttissima, ha causato non pochi problemi nelle prime ore della mattina di domenica in via Sondrio.

Quando l’ambulanza è arrivata ha iniziato ad inveire contro i soccorritori che volevano misurargli la pressione, tenendo bloccata l’ambulanza per oltre mezz’ora inutilmente. Questo ha cercato di chiudersi dentro il mezzo di soccorso dicendo che ne avrebbe approfittato per farsi “dare un passaggio”.

Davanti alle intemperanze del giovane i soccorritori hanno chiesto l’intervento di una Volante della Polizia di Busto Arsizio giunta sul posto in pochi minuti per indurre l’energumeno a scendere dall’ambulanza, ma il romeno è passato alle vie di fatto scagliandosi anche contro i poliziotti, che a fatica sono riusciti a bloccarlo e ammanettarlo.

Anche in commissariato il ragazzo non si è calmato e ha ancora lamentato un malessere. Questa volta è stato caricato in ambulanza e trasportato in ospedale dove ha smaltito la sbornia. Questa mattina è stato accompagnato in tribunale con le accuse di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni. L’arresto è stato convalidato.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 Giugno 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore