Al via il nuovo parco “BenEssere”, in ricordo del giovane Fabio, scomparso nel 2018

Una nuova area a disposizione dei cittadini, un moderno spazio aperto pubblico attrezzato dove praticare sport e realizzare eventi

parco bellinzago novarese

A Bellinzago Novarese il progetto del nuovo “Parco BenEssere” dedicato a Fabio Carnemolla. Fondazione Comunità Novarese onlus sostiene l’idea dell’area attrezzata per sport ed eventi con 40.000 euro provenienti dal Fondo dedicato al giovane bellinzaghese scomparso in montagna, nel 2018.

Questo è l’obiettivo del progetto Parco BenEssere “Fabio Carnemolla” promosso dal Comune di Bellinzago e dedicato al giovane bellinzaghese scomparso tragicamente durante un’escursione in montagna nel 2018, all’età di 26 anni. L’area, di circa 2.300 metri quadri, è situata in via Cameri nei pressi del cimitero comunale e si presta ad ospitare attività legate allo sport rivolte a più fasce d’età con particolare attenzione alle persone con disabilità e ai giovani tra i 16 e i 25 anni.

“Un sogno che si avvera”

«Il sogno del Parco BenEssere – spiega il sindaco di Bellinzago, Fabio Sponghini – nasce per realizzare un luogo dove il ricordo del nostro giovane concittadino sia tangibile e dove le sue grandi passioni, la vita all’aria aperta e lo sport, possano essere praticate da tanti. Questo sogno può diventare realtà grazie alla generosa donazione di FlavourArt srl e all’intervento di Fondazione Comunità Novarese onlus. Nel Parco sarà possibile per tutti, con particolare attenzione a giovani e persone diversamente abili, rilassarsi a contatto con la natura e praticare attività sportive, arricchendo così l’offerta del territorio. Confidiamo che, comprendendo il valore del progetto, anche i cittadini di Bellinzago vorranno contribuire attraverso donazioni che renderanno possibile la realizzazione di questo nuovo spazio».

«La Fondazione, attraverso il Fondo “Ricordando Fabio” – commenta il Presidente di Fondazione Comunità Novarese Davide Maggi – sostiene questo progetto, che nasce per costruire un nuovo luogo di comunità, in memoria di un giovane scomparso prematuramente. Degni di nota sono i valori che il progetto sottende: il benessere legato allo sport e alla natura, la possibilità di organizzare eventi in sicurezza e l’occasione per creare un unico grande sistema sportivo che consenta la partecipazione anche alle persone più fragili. L’auspicio è quello di diffondere l’entusiasmo, con il quale nasce il progetto, anche tra i cittadini di Bellinzago affinché possano diventare, in tanti modi, ambasciatori di questa bella iniziativa».

Il Parco BenEssere includerà spazi adeguati all’allenamento individuale o in gruppi, per eventi o per sessioni guidate da istruttori e prevederà aree di ritrovo per lo sport e per il relax con lo scopo finale di creare un unico grande sistema sportivo insieme al Tennis Club, al campo sportivo e al tracciato podistico.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 Luglio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore