C’è una “Guida galattica per nonne e nonni del terzo millennio” in libreria

Nel libro di Mattia Mascher (ed. San Paolo) i pilastri per guardare al futuro con fiducia grazie a un patto tra generazioni basato su sei pilastri

Generico 18 Jul 2022

“Sei sono le cose che dobbiamo riuscire a far germogliare nei più piccoli per vincere le sfide del millennio: una curiosità caparbia, la fiducia nell’altro, lo spirito di cooperazione, il senso della meraviglia e dello stupore, l’importanza della solidarietà, l’urgenza di rispettare la natura e le persone”. Questo il tema della “Guida galattica per nonne e nonni del terzo millennio – come affrontare le sfide del futuro insieme ai nipoti” scritto dal giovane autore trentino Mattia Mascher (Edizioni San Paolo), attualmente alla quinta ristampa.

Una guida rivolta ai 12 milioni di nonne e i nonni italiani per aiutarli a comprendere meglio le sfide che attendono le nuove generazioni, tra cambiamenti climatici, sostenibilità ambientale, covid-19, rapporto con le nuove tecnologie e parità di genere. Sfide che non possono essere affrontate da soli ma richiedono un inedito quanto urgente patto tra generazioni.

Un libro per i nonni che sono “patrimonio dell’umanità”, colonna portante delle famiglie italiane, testimoni di un intreccio raro e prezioso.
Un testo per guardare avanti con fiducia e riflettere sul futuro che attende i nipoti, senza nascondere le ombre pesanti all’orizzonte, ma dando anche tanto valore alle luci meravigliose che pure si fanno strada, come la prospettiva di crescere una generazione capace di cambiare le cose, di custodire meglio il pianeta ed essere aperta e solidale.

Generico 18 Jul 2022

In un percorso che si dipana sui grandi temi che riguardano l’educazione, l’ecologia, la cittadinanza attiva, il valore della testimonianza, questa Guida Galattica è la chiave per essere nonni consapevoli e fantastici compagni di viaggio verso un futuro migliore.
A proporla è Mattia Mascher, esperto di educazione ambientale, cooperativa e di comunicazione sociale. Trentino, negli ultimi anni si è occupato di progetti che spaziano dall’eco-sostenibilità alla cittadinanza digitale, passando per l’economia solidale e le comunità educanti.

di
Pubblicato il 23 Luglio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore