I diritti tv della Serie A del basket passano a Eleven Sports per tre stagioni

La piattaforma che ha già in palinsesto l'Eurolega, i prossimi Europei e i Mondiali '23 trasmetterà il basket tricolore sino al termine della stagione '24-'25. Gandini: "Oltre 10 milioni in tre anni"

legabasket serie a lba

Addio Eurosport/Discovery, benvenuta Eleven Sports: sarà quest’ultima piattaforma a trasmettere le partite della Serie A di basket dalla prossima stagione e per tre campionati, fino al 2024-25.

Lo ha annunciato oggi – martedì 19 luglio – la Legabasket chiamata ad assegnare il cosiddetto “Pacchetto Pay” dei diritti audiovisivi domestici, ovvero per il mercato italiano. L’assegnazione sarà ratificata nel corso dell’assemblea straordinaria della LBA prevista per giovedì 21 luglio, nel corso della quale la stessa Eleven presenterà un piano di valorizzazione dei diritti pay. Oltre a trasmettere tutti i match del massimo campionato, la piattaforma manderà in onda anche le Final Eight di Coppa Italia e la Supercoppa.

L’acquisto del basket tricolore consente a Eleven (una società britannica fondata dall’italiano Andrea Radrizzani) di offrire un palinsesto completo per quanto riguarda la pallacanestro. La LBA si va infatti ad aggiungere alle partite di Eurolega, Eurocup e alle competizioni Fiba, quindi anche i match della nazionale, gli Europei 2022 e i Mondiali 2023.

«Siamo molto soddisfatti del risultato raggiunto – afferma il presidente della LBA, il varesino Umberto Gandini – Nonostante il difficile periodo di pandemia che ha pesantemente penalizzato le ultime due stagioni, grazie al grande impegno dei club e ai loro imbportanti investimenti abbiamo raddoppiato il valore della licenza raggiungendo un totale complessivo di oltre 10 milioni di euro per il prossimo triennio. Si tratta di una conferma dell’accresciuto valore della serie A a cui ha contribuito in queste ultime cinque stagioni anche il gruppo Eurosport che ringrazio per la competenza e passione con cui ci hanno seguito. Ora ci aspetta un importante lavoro a tutela degli appassionati utenti del prodotto basket nella migrazione dalla piattaforma che ha trasmesso il nostro campionato nelle ultime stagioni a quella di Eleven ed aumentare ulteriormente la popolarità della Serie A».

Per quanto riguarda Eleven, ecco le parole di Giovanni Zurleni: «Ringraziamo il presidente Gandini e i club per aver scelto Eleven come partner per il prossimo triennio. Tale acquisizione va a completare l’offerta Eleven riservata agli appassionati di basket, che comprende le più importanti competizioni continentali per club e tutte le partite delle competizioni FIBA per squadre nazionali».

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 19 Luglio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore