La causa dell’usura eccessiva delle ruote dei treni nel Passante di Milano è una rotaia in curva

Trenord spiega di aver individuato il punto responsabile dei problemi che hanno portato alla chiusura del Passante Ferroviario di Milano: "Consumo delle ruote dei treni 100 volte superiore al normale"

Passante ferroviario Milano wikimedia

È una tratto di rotaia la “responsabile” del caos che ha portato alla chiusura del Passante Ferroviario di Milano. “I tecnici di Trenord -si legge in una nota- hanno individuato nel Passante Ferroviario di Milano una rotaia fortemente usurata e una rilevante quantità di limatura di acciaio in una tratta in curva, che testimonia un attrito anomalo fra la rotaia stessa e le ruote dei treni”. Il punto in questione si trova fra le fermate di Dateo e Porta Vittoria e alla luce di quanto riscontrato “i tecnici e gli ingegneri di Trenord considerano tale tratto incompatibile con il passaggio dei treni”.

La galleria che attraversa la città è infatti stata chiusa da sabato 23 luglio per permettere i controlli per consentire accertamenti tecnici sul consumo anomalo delle ruote dei treni rilevato nelle ultime settimane da Trenord che ha causato il ritiro dall’esercizio di 35 convogli e disagi diffusi.

Proprio sui treni ritirati dalla circolazione l’azienda che gestisce il trasporto ferroviario spiega che “in 35 convogli transitati nel Passante Ferroviario nelle ultime settimane, Trenord aveva registrato un consumo fino a 100 volte rispetto al normale, con riduzione dello spessore dei bordi di 1 millimetro ogni 1.000 km, contro l’usuale consumo di 1 millimetro ogni 80mila km. Gli interventi di ripristino delle ruote dei convogli interessati sono già iniziati presso i depositi di Milano Fiorenza e Novate Milanese”. Contemporaneamente “Trenord respinge con forza tutte le illazioni circolate in questi giorni: è impossibile negare che sull’infrastruttura del Passante Ferroviario di Milano le ruote dei treni si consumino molto più del dovuto, diversamente da come avveniva fino a qualche settimana fa. L’azienda deve garantire la sicurezza dei viaggiatori e la salvaguardia dei propri mezzi e per questo motivo ha deciso di interrompere la circolazione dei convogli all’interno del Passante Ferroviario”.

Trenord ha affidato al Politecnico di Milano l’incarico di redigere una perizia tecnica. Con i tecnici di RFI, si valuteranno gli interventi necessari. Nel frattempo rimangono in vigore cancellazioni e limitazioni di percorso che sono raccontate nell’articolo qui sotto.

Passante di Milano chiuso, treni dimezzati sulla S5 per Gallarate e Varese. Soppressa la S1 per Saronno

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 Luglio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore