Varese News

Passante Ferroviario, la risposta di Rfi: “Nessun riscontro al momento di anomalie”

Con un comunicato Rete Ferroviaria Italiana risponde a Trenord che aveva puntato il dito sulle rotaie

Rete Ferroviaria Italiana precisa che sta attivamente collaborando con Trenord per verificare insieme le cause del denunciato anomalo consumo dei bordini ai treni regionali. Martedì prossimo gli esiti  saranno oggetto di confronto e condivisione.

«Sebbene al momento – si legge nella nota di Rfi -, dopo i rilevi tecnici fatti anche congiuntamente e con evoluti mezzi diagnostici, non risulterebbe alcuna evidenza di anomalie all’infrastruttura che ne compromettano la sicurezza o siano cause di consumi eccessivi dei bordini delle ruote, RFI, com’è sua specifica missione, procederà ad ulteriori controlli e verifiche anche congiunte. E,  qualora ne emergesse la necessità, interverrà prontamente in coerenza con i primari obiettivi di sicurezza ed efficienza dell’infrastruttura ferroviaria, a servizio delle imprese di trasporto e dei passeggeri».

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 Luglio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore