Varese News

Truffe tramite Sms, allarme della Polizia di Stato per messaggi ai danni di correntisti di diverse banche

Il messaggio di testo sembra provenire da sistema "IoSicuro", ma in realtà porta a un sito clone della propria banca

smartphone

È in corso una campagna di smishing – le truffe tramite messaggi Sms – ai danni dei correntisti di diversi istituti bancari.

Attraverso un sms, apparentemente proveniente dal “sistema IoSicuro”, l’utente viene avvisato di un movimento sul conto corrente ed invitato a cliccare su un link per verificare l’operazione.

Il link reindirizza su un sito clone della banca dove per accedere bisognerà inserire le credenziali dell’home banking e il proprio numero di telefono. I dati inseriti saranno così nella disponibilità del truffatore.
La Polizia Postale e delle Comunicazioni consiglia di attivare sul proprio dispositivo una buona protezione antivirus, di non cliccare mai sui link ricevuti via mail o SMS e di non inserire i propri dati personali, soprattutto quelli bancari.

Per ulteriori consigli su come difendersi dai tentativi di phishing, leggi l’approfondimento dedicato al link https://www.commissariatodips.it/…/consigli/index.html
Per fare una segnalazione, clicca sul link https://www.commissariatodips.it/

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 Luglio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore