Per la Pro Patria “triangolare piemontese” con Verbania e Borgosesia

Tigrotti in campo sabato 13 agosto per un doppio match in Valsesia. Ancora zero le reti subiti nel pre-campionato così com'è ancora dolce il ricordo di quell'amichevole contro il Verbania che portò a Busto Arsizio Federico Gatti

Pro Patria - Castanese 4 a 0

Il rinvio dell’inizio del prossimo campionato di Serie C al 4 settembre porta nuovi test per la Pro Patria.

Dopo l’amichevole vinta 2 a 0 mercoledì a Caronno Pertusella contro il Verbano, la squadra di Busto Arsizio farà tappa domani, sabato 13 agosto, in Piemonte per un triangolare contro Verbania (Eccellenza)e Borgosesia (Serie D). Tigrotti in campo alle 16 al “Comunale” della città della Valsesia per continuare la striscia positiva di “clean sheet” di quest’estate, con la porta protetta da Del Favero e Mangano ancora inviolata nel corso di tutto pre-campionato: cinque partite considerate anche i 180 minuti giocati in ritiro a Sondalo.

Ancora una volta gli avversari saranno dunque di una categoria inferiore. La squadra di mister Jorge Vargas potrà così continuare a sperimentare schemi difensivi – che paiono già consolidati – e soprattutto offensivi, in particolare per i nuovi innesti, anche se è difficile che saranno della partita le “new entry” delle fasce: Angelo Ndrecka (a riposo contro il Verbano) e Clemente Perotti, ala destra di spinta uscito in maniera precauzione mercoledì dopo una botta ricevuta.

Da non sottovalutare poi un altro aspetto importante di queste amichevoli: il fiuto del direttore sportivo Sandro Turotti che proprio in occasione di un’amichevole invernale contro il Verbania ebbe il modo di conoscere Federico Gatti e portarlo l’estate successiva alla corte di Javorcic, dove sarebbe iniziata la scalata del difensore in attesa dell’esordio con la maglia della Juventus.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 Agosto 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore