Si dimezza il servizio di automedica a Gallarate, operativo solo di giorno

Mentre a Luino il servizio con lo specialista di rianimazione torna sulle 24 ore, nel presidio gallaratese si deve dimezzare la presenza per mancanza di risorse

automedica

Riparte l’automedica h24 nel territorio di Luino e si ferma quella di Gallarate. Nemmeno il tempo di essere soddisfatti del ripristino del servizio specialistico di assistenza sul territorio che si apre un nuovo fronte di crisi.

Da oggi, primo agosto, l’automedica di Gallarate sarà ridotta al solo turno diurno. Una questione di risorse e di personale. Esattamente come era stato a Luino. Questa volta è l’Asst Valle Olona a non avere personale disponibile per coprire tutti i turni specialistici dell’auto che assicura l’intervento dell’anestesista rianimatore sul territorio. Sulla questione, la direzione preferisce non rilasciare dichiarazioni. 

Ricordiamo che il sistema dell’emergenza urgenza, gestito da Areu, non ha personale proprio ma dispone delle professionalità messe a disposizione dalle singole aziende. Professionisti che turnano oltre i propri incarichi in azienda.

Il problema degli anestesisti alla Valle Olona è grave e se ne parla ormai da anni. Il direttore Porfido ha seguito diverse strade per ovviare alla pensante carenza senza riuscire, però, a colmare le carenze.
Per ripristinare h24 l’automedica di Luino la Sette Laghi ha affidato il servizio di guardia anestesiologica dell’ospedale di Angera a una cooperativa esterna. 

La contemporaneità del servizio che riprende da una parte e si ferma dall’altro può essere letto come una coincidenza o come l’impossibilità del sistema di garantire la presenza continua su tutto il territorio provinciale. Il periodo, come raccontato più volte, è molto critico per il sistema dell’emergenza urgenza, con le centrali che stanno ricevendo un numero di chiamate di media decisamente superiori agli anni scorsi. A vigilare nell’area rimane, oltre alle ambulanze, anche l’autoinfermieristica con personale molto competente e autonomia operativa.

di alessandra.toni@varesenews.it
Pubblicato il 01 Agosto 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore