L’aereo di ITA Airways dedicato a Enzo Ferrari sorvolerà il Gran Premio di Monza

L'Airbus fa parte di un gruppo di velivoli intitolati ai grandi dell'automobilismo italiano. Sul cielo del circuito farà da apripista alle Frecce Tricolori

airbus ita airways enzo ferrari

Il consueto e atteso sorvolo delle Frecce Tricolori non sarà l’unico momento con il naso all’insù per gli spettatori del Gran Premio d’Italia di Formula 1 in programma domenica 11 settembre sul circuito di Monza. A fare da apripista alla Pattuglia Acrobatica Nazionale ci sarà infatti un altro aereo con un significato particolare, un nuovo Airbus A350  di ITA Airways che porta il nome di Enzo Ferrari.

Si tratta del primo volo dell’aeromobile con livrea azzurra, il primo di sempre dedicato al “Drake”, il leggendario fondatore della Scuderia Ferrari, il team più titolato della Formula 1. La Ferrari infatti ha in bacheca 31 titoli mondiali – 15 piloti e 16 costruttori – e ha letteralmente fatto la storia dell’automobilismo. Il sorvolo dell’Airbus è invece la “prima volta” di ITA Airways al gran premio e anche un’occasione più unica che rara in cui un aereo di linea si esibisce insieme alle Frecce Tricolori.

Il nome “Enzo Ferrari” è scritto su sfondo rosso, anche questa un’unicità: chiaro il riferimento al colore che si sposa alla perfezione con le vetture di Maranello. ITA Airways ha dedicato altri tre aerei a illustri personaggi dell’automobilismo italiano: un A330 è intitolato a Tazio Nuvolari mentre due Airbus A319 portano il nome di Alberto Ascari e Michele Alboreto (entrambi ricordati anche a Monza, il primo con una variante e il secondo con la parabolica). I quattro velivoli hanno sulla fusoliera, in questo periodo, il logo che celebra i 100 anni dell’Autodromo Nazionale.

«La partnership tra il circuito di Monza, il Gran Premio d’Italia e la compagnia di bandiera è un fatto naturale – spiega il presidente esecutivo di ITA, Alfredo Altavilla – A maggior ragione per il centenario del circuito che, come ITA Airways, è ambasciatore nel mondo del nostro Paese. È la prima volta che la compagnia di bandiera è presente al Gran Premio d’Italia e oggi, rafforziamo il connubio tra ITA Airways e lo sport. Dopo gli aerei intitolati a diversi sportivi, ecco quelli dedicati a quattro figure che hanno scritto la storia dell’automobilismo italiano, con quello intitolato a Enzo Ferrari che farà il suo primo volo nel momento clou del Gran Premio sfrecciando in alto dopo l’inno nazionale».

«Con imprese sportive straordinarie, che sono entrate nel mito – ha dichiarato invece Angelo Sticchi Damiani, presidente dell’Automobile Club d’Italia – Nuvolari, Ascari, Alboreto e, naturalmente, Ferrari, hanno fatto volare e incontrare generazioni di appassionati e tifosi del motorsport di ogni parte del mondo. Ed è proprio questo gemellaggio ideale tra emozioni – quelle dell’automobilismo sportivo e quelle del volo – unitamente alla condivisione di valori fondamentali, comuni allo sport e all’aviazione l’idea alla base di questa importante partnership».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 Settembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore