Varese News

Parte il bibliobus e si inaugura la gaming zone, un sabato speciale per la biblioteca di Busto Arsizio

La biblioteca viaggiante sarà in piazzale Bersaglieri mentre la nuova gaming zone verrà inaugurata all'interno della biblioteca comunale

bibliobus busto arsizio

Sabato 1 ottobre il Bibliobus, il furgone attrezzato che porta i libri e i servizi della biblioteca in alcuni luoghi significativi della città, farà tappa per la prima volta al mercato di piazzale Bersaglieri. Alle ore 10 sarà presente la vicesindaco e assessore alla Cultura Manuela Maffioli per dare il via alle attività di “street book”.

Il Bibliobus è una delle numerose iniziative realizzate nell’ambito del progetto “Reading Busto. Leggere in città, leggere la città” predisposto dall’Amministrazione comunale e dall’Associazione Noi del Tosi, in collaborazione con varie realtà del territorio, e finanziato dal Bando Fondazione Cariplo “Per il libro e la lettura”. Lo scopo è quello di ampliare la base sociale della lettura, favorendo il coinvolgimento di nuovi pubblici e l’aumento del numero di lettori e di promuovere la lettura come pratica quotidiana diffusa. Il Bibliobus offrirà tutti i servizi della biblioteca: iscrizione, prenotazione, prestito, sarà anche possibile consegnare i libri già letti.

Alle ore 15 sarà inaugurata la Gaming Zone della Biblioteca, uno spazio dedicato ad adolescenti dai 14 ai 19 anni, attrezzato con console nuove di zecca e un lungo elenco di videogiochi per giocare in compagnia. In concomitanza con l’inaugurazione, EduGamers for kids darà il via al Grande Gioco, un percorso di esperienze ludiche e videoludiche che si articolerà fino a Natale, rivolto a squadre di ragazze e ragazzi dai 13 ai 19 anni. Le prove del gioco si svolgeranno sia nel mondo fisico, sia nel mondo digitale, testando le differenti abilità dei partecipanti.

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 30 Settembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore