Bumbasina Run, correndo in amicizia si taglia il traguardo della beneficenza

L'associazione podistica nata nel 2007 affianca l'attività agonistica a quella benefica sostenendo "Casa di Chiara" e "Associazione Christian Onlus"

bumbasina run speciale uisp

Si trovavano al Caffè Bumbasina di via XX settembre a Busto Arsizio, Azelio Castagna e Andrea Macchi, rispettivamente presidente e vice presidente di Bumbasina Run, quel giorno del 2017 in cui concretizzarono il sogno di fondare una associazione di runners affiliandola subito a Uisp e successivamente anche a Fidal.

Il progetto ha avuto subito un grande seguito: nel primo anno di attività i soci sono stati 50, e in epoca pre covid addirittura cento, giovani in gran parte (con età compresa tra i 25 e i 55 anni). L’atmosfera goliardica, con il tempo, si è accompagnata a risultati sempre migliori, portando la squadra – battezzata Bumbasina Run in omaggio al caffè, primo sponsor, e alla maschera di carnevale bustocca – a diventare sempre più apprezzata e conosciuta. I runners si allenano in pista, a Sacconago, due giorni alla settimana, sotto la guida del tecnico Fidal Tiziana Frasson. Per i più mattinieri, il martedì mattina alle 6, è previsto un allenamento extra con Roberto Felli.

I soldi raccolti con le donazioni dei soci, con gli sponsor e con gli stanziamenti statali pre covid consente alla squadra di tagliare il nastro del traguardo a cui tiene di più: quello della beneficienza. Tra i soci, infatti, vi sono Marco Cirigliano, presidente dell’associazione Casa di Chiara, e Luca Furlato, presidente di Associazione Christian Onlus. Due realtà che portano avanti il ricordo di due giovani (una bimba nel caso di Chiara) scomparsi troppo presto, realizzando progetti di solidarietà.

Il primo progetto messo a segno dall’Associazione Christian Onlus è stato la costruzione di un dispensario medico nella baraccopoli di Kariobangi a Nairobi. La Casa di Chiara, invece, sostiene l’acquisto di attrezzature per gli ospedali del territorio.
Chi fosse interessato a contattare i Bumbasina Run può farlo entrando nel sito www.bumbasinarun.com e compilando l’apposito modulo, oppure attraverso le pagine Facebook e Instagram del gruppo. Con la consapevolezza che, per i Bumbasina, correre è un modo per stare, e fare, del bene.

SPECIALE UISP – Tutti gli articoli di VareseNews

di
Pubblicato il 26 Ottobre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore