Dalla Baviera a Gallarate: una settimana di scambio linguistico-culturale grazie all’Erasmus+

Gli studenti tedeschi, ospiti per una settimana dai ragazzi del Gadda Rosselli, staranno a Gallarate per una settimana. A marzo sarà il turno degli italiani per andare in Germania a trovare i loro nuovi compagni e per fare un'esperienza indimenticabile di scambio culturale e linguistico

Erasmus+ studenti tedeschi a Gallarate - scuola Gadda Rosselli

Sono arrivati a Gallarate venerdì 14 ottobre e resteranno fino a venerdì 21 i ragazzi provenienti dalla Baviera: il motivo è il progetto di scambio culturale con l’istituto comprensivo Gadda Rosselli.

Questa mattina, lunedì 17 ottobre, i ragazzi tedeschi e le due classi del Gadda Rosselli (2D Rim e 2LL del liceo linguistico) sono stati accolti in municipio dall’assessora alla Cultura, Claudia Mazzetti, e dal sindaco Andrea Cassani.

«Credo sia una bellissima esperienza di crescita, complimenti al preside e ai vostri professori», ha commentato Mazzetti, ricordando poi la scrittrice internazionale Jhumpa Lahiri (di origine indiana, vissuta negli Stati Uniti e da otto anni vive con la famiglia a Roma, scrivendo i propri romanzi direttamente in italiano) ospite di Duemilalibri che è venuta a Gallarate settimana scorsa: «L’opportunità di vedere e vivere tanti luoghi credo sia per voi un arricchimento per la vostra strada, cogliete e vivete questa esperienza».

I ragazzi sono qui da venerdì, sono rimasti colpiti dall’architettura della città. Hanno appena fatto una caccia al tesoro in giro per la città, visitando luoghi ed entrando nelle chiese; il gruppo che ha risposto a tutte le domande correttamente riceverà un premio. 

A marzo 2023 sarà il turno delle due classi del Gadda Rosselli per andare in Germania, spiegano le professoresse Alessandra AntoniniSilvia Rullo: « Noi insegnanti abbiamo fatto una visita preparatoria a inizio ottobre in Germania: i ragazzi italiani ora sono qui in Italia; dal 24 al 31 marzo andremo una settimana in Germania. Tutto ruota intorno al progetto “Le nostre città europee: patrimonio culturale dell’umanità”, i ragazzi hanno lavorato per un anno su una web quest sulla presentazione delle più importanti città italiane e tedesche, lavorando in ottica di beni culturali e patrimonio Unesco, sempre in gruppi internazionali formati da studenti italiani e tedeschi».

Erasmus+ studenti tedeschi a Gallarate - scuola Gadda Rosselli

Hanno già visitato in gran parte la città all’aperto, mentre domani andranno alla scoperta di Milano; il sindaco e l’assessora hanno rinnovato la disponibilità del Comune a fare visitare ai ragazzi i musei cittadini, dal Maga al museo degli Studi Patri.

di nicole.erbetti@gmail.com
Pubblicato il 17 Ottobre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore