Varese News

Domani sciopero di 24 ore a Malpensa e in altri aeroporti italiani

La giornata di mobilitazione prevede non un’astensione unitaria, ma una serie di scioperi di singoli servizi, convocati da sigle diverse. Non è facile capire quale sarà l’impatto complessivo

manifestazione cub malpensa

Dopo un’estate complicata a livello europeo, anche in questo autunno sono in programma diversi scioperi negli aeroporti: dopo le astensioni dichiarate a settembre, il prossimo sciopero si terrà domani, venerdì 21 ottobre.

La giornata di mobilitazione prevede non un’astensione unitaria, ma una serie di scioperi di singoli servizi, convocati da sigle diverse. Non è facile capire quale sarà l’impatto complessivo.

Ma vediamo nel dettaglio: sono previsti diversi scioperi del personale Enav nei singoli scali, compreso Malpensa (ma proclamano solo alcune sigle sindacali). Sul fronte del personale dei servizi di terra, è previsto uno sciopero nazionale di 24 ore convocato dal sindacato autonomo Flai, ma ce n’è anche uno della Cub Trasporti (la foto risale a un loro scioperi di fine maggio), per il rinnovo del contratto, sempre sulle 24 ore.

Sciopero Vueling e Easyjet

Sul sfronte delle compagnie low-cost, sempre il 21 ottobre scioperano per 24 ore, a livello nazionale, il personale Easyjet e quello di Vueling (nel primo caso la protesta è della UilTrasporti, nel secondo coinvolge Filt-Cgil e UilTrasporti). Sciopero di 4 ore invece per i piloti Easyjet, convocato dall’Anpac.

«Purtroppo dopo diversi incontri con i vertici di Enav, non sono emersi elementi sufficienti a dare risposte alle numerose problematiche che abbiamo posto ormai da mesi alla dirigenza», scrivono i tre in una nota, «come l’applicazione e l’evoluzione del piano industriale, l’adeguamento degli organici, l’organizzazione dei turni di lavoro, ma soprattutto la definizione di tempistiche e contenuti del rinnovo del contratto, sono tutti elementi importanti che attendono da troppo tempo una risposta. Per questo motivo porteremo avanti la nostra protesta anche con altre azioni future se si renderanno necessarie».

Sciopero pulizie a Malpensa

Infine a Malpensa sciopera anche il personale Dussman-Spd dei servizi di pulizie, una vertenza aperta da tempo (nella foto: un precedente presidio Filcams-Cgil). L’astensione dal lavoro durerà cinque ore ed è proclamata dal sindacato di base AdL.

di nicole.erbetti@gmail.com
Pubblicato il 20 Ottobre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore