Varese News

I tabaccai potranno rifiutare pagamenti elettronici per tabacchi, valori bollati e postali

L'Associazione Tabaccai: "La bassa marginalità di questi prodotti e servizi mal si concilia con i costi dei transazione della moneta elettronica"

sali e tabacchi

I tabaccai saranno esentati dall’obbligo di accettare pagamenti con moneta elettronica per quanto riguarda tabacchi, valori bollati e postali.

Lo ha comunicato il Direttore dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, Marcello Minenna, nel corso del T2000 in Tour di Catania, la più importante fiera del settore.

«Siamo molto soddisfatti da quanto comunicato oggi dal dottor Minenna per il tramite del suo delegato Liberatore – dice Mario Antonelli, Presidente Nazionale della Federazione Italiana Tabaccai -. È questa un’istanza che portiamo avanti senza risparmio di energie da molto tempo».

«La bassa marginalità di questi prodotti e servizi infatti – conclude Antonelli – mal si concilia con i costi dei transazione della moneta elettronica».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 Ottobre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore