Il Campus vuole la prima vittoria, esame di maturità per la Esse Solar

Impegno interno per Varese Basketball che cerca il primo successo contro Casale. Big match a Livorno per una Gallarate in gas, Legnano vuole ripartire con Pavia

riccardo antonelli esse solar gallarate

Terzo turno del campionato di Serie B di basket con tanti spunti interessanti per le squadre del nostro territorio: Gallarate e Sangiorgese provano a cavalcare l’ottimo momento, Legnano vuole risollevarsi dopo il primo stop mentre il Campus è determinato a lasciare quota zero.

QUI VARESE – Appuntamento domenica 23 in via Pirandello (ore 18) per il match tra il Campus e Casale Monferrato, un’occasione che la squadra di Donati vuole sfruttare per ottenere il primo successo stagionale. Un obiettivo che è alla portata di Allegretti e compagni, che hanno già affrontato due delle squadre a punteggio pieno: Varese, senza successi, ha il sesto attacco del girone (72,3 di media) ma paga a caro prezzo con gli oltre 87 punti subiti a gara. Sulla carta, la ricetta è facile: mantenere la buona produzione offensiva – il sistema di gioco simile a quello della Openjobmetis incoraggia i giocatori a tirare spesso – e stringere le maglie in difesa. I piemontesi puntano parecchio sui lunghi con gli esperti Riva e Negri e si sono appena sbloccati superando Pavia.

QUI GALLARATE – Vero e proprio big match per la categoria, quello in programma domenica (ore 18,30) al PalaMacchia di Livorno con le imbattute Pielle ed Esse Solar Gallarate l’una di fronte all’altra. Un vero e proprio esame di maturità quello della città toscana per Antonelli (foto: photosportandmore/BBG) e compagni, fino a ora impeccabili e vere sorprese del Girone A; i labronici hanno appena battuto il Campus segnando oltre 100 punti e sono una corazzata costruita per le primissime posizioni della classifica. Il BBG però ha qualità ed entusiasmo e sa di poter provare a fare un colpaccio roboante; coach Gambaro sarà ancora senza l’infortunato Clerici mentre lo staff sta lavorando per recuperare Shaquille Hidalgo alle prese con un problema fisico.

LE LEGNANESI – Lo stop di misura sul difficile campo di Vigevano deve essere da stimolo per gli Knights, intenzionati a tornare subito al successo nel match di domenica (PalaBorsani, ore 18) contro Pavia dell’ex coach biancorosso Mazzetti. Il pronostico è dalla parte di Marino e soci a patto – lo ha detto chiaramente il presidente Tajana – di essere sempre aggressivi e concreti nell’approccio alla partita. Occhi della difesa puntati soprattutto sul top scorer Coviello e sulla coppia Oboe-Giampieri, i creatori di gioco della formazione pavese.
Con il netto successo su Omegna, la Sangiorgese si è trovata appaiata alla 3G Electronics, subito a ridosso delle prime della classe: la LTC proverà a cavalcare l’onda nell’anticipo del sabato (18,30) in trasferta sul parquet di Langhe Roero. Piemontesi con addosso la pressione per essere ancora a quota zero, “Draghi” di Roncari pronti a cogliere l’attimo.

CLASSIFICA (dopo 3 giornate)
Pielle Livorno, GALLARATE, Lib. Livorno, Vigevano 6; SANGIORGESE, Oleggio, LEGNANO 4; Omegna, Piombino, Casale Monf., H. Montecatini, Pavia, G. Montecatini 2; Borgomanero, VARESE, Langhe Roero 0.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 21 Ottobre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore