Una domenica di corsa con la Maratonina di Busto Arsizio

Tutto pronto per la 29esima edizione della gara podistica che quest'anno si arricchirà di due versioni non competitive da 21 km e 9,9 km. Attenzione alle modifiche alla viabilità

La Maratonina di Busto

Dopo due anni di stop a causa della pandemia, domenica 13 novembre torna la “Maratonina Città di Busto Arsizio”, organizzata dall’Atletica San Marco, giunta alla 29^ edizione.

La Maratonina prevede tre competizioni delle quali due non competitive: la mezza maratona competitiva certificata FIDAL, valida come campionato provinciale master, la 21 km non competitiva e la 9,9 km non competitiva. Quest’ultima, rinominata 9.9k B.A. RUN, si svolgerà lungo un percorso che coinciderà prevalentemente con la seconda parte dei 21 km, con il suggestivo passaggio in centro città. Spazio anche all’inclusività grazie ai 30 ragazzi del Gruppo Correre che, a turno, spingeranno 7 carrozzine per tutta la gara.

La partenza è prevista in viale Cadorna, nella zona antistante i Molini Marzoli, alle ore 9.00 partirà la BA RUN sui 9,9 km, alle 9.30 la 21 competitiva e a seguire la 21 non competitiva.

L’arrivo (verso le ore 10.40 i primi atleti della mezza maratona) sarà in via Ugo Foscolo. Come sempre il ristoro, gli spogliatoi, le docce e il village saranno situati al palaCastiglioni di via Ariosto.

Il village aprirà i battenti per il ritiro dei pettorali e pacchi gara (e per l’iscrizione alla 9,9), sabato pomeriggio dalle ore 15 alle ore 19, mentre domenica mattina sarà possibile effettuare il ritiro dalle ore 8 sino alle ore 8.45.

presentazione maratonina busto arsizio antonio apollonio marco clivio

Oggi, mercoledì, la presentazione dell’iniziativa con l’assessore allo Sport Maurizio Artusa e i consiglieri comunali Orazio Tallarida (presidente della commissione sport) e Roberto Ghidotti (in qualità di appassionato di podismo): gli amministratori si sono complimentati con il presidente della San Marco Antonio Apollonio e con il vicepresidente Marco Clivio per l’importante sforzo organizzativo che riporterà gli appassionati a correre lungo le vie della città, in attesa del 2023, anno in cui Busto sarà Città Europea dello Sport, la manifestazione sarà giunta alla trentesima edizione e la società festeggerà il 50esimo.

Così racconta come si è arrivati a quest’edizione il presidente Antonio Apollonio: «L’edizione di quest’anno è stata organizzata con un grande sforzo organizzativo e speriamo sarà una bella giornata di sport per tutti. Abbiamo messo in campo 150 volontari sul percorso in collaborazione con società amiche, 20 volontari della Protezione civile, 8 agenti della Polizia locale mentre altri 50-60 volontari si occuperanno della gestione dell’area di partenza e arrivo».

Oltre 230 persone impegnate perchè la manifestazione si svolga nel miglior modo possibile: «Con un occhio alla sicurezza e un occhio al traffico, nel senso che cercheremo di coniugare le esigenze di chi deve spostarsi con quelle degli atleti» – ha spiegato Apollonio, chiedendo alla cittadinanza «un po’ di pazienza per qualche inevitabile disagio che verrà creato».

Al momento si sono iscritti 1000 atleti alla Maratonina e 200 alla 9.9K ma le iscrizioni sono ancora aperte sul sito www.maratoninadibusto.it oppure prima dell’inizio della gara.

Qui l’ordinanza della Polizia Locale con tutte le chiusure, i divieti e gli orari per il giorno della gara

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 09 Novembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore