Varese News

Busto Arsizio punta sull’idrogeno grazie al bando Horizon

Tra le decisioni prese dalla giunta di Busto Arsizio c'è anche quella di avviare tavoli per promuovere e abilitare un ecosistema legato all’idrogeno rinnovabile

cortile comune municipio busto arsizio

La giunta di Busto Arsizio si è riunita oggi per alcune decisioni riguardanti la sicurezza stradale, la mobilità sostenibile, la manutenzione degli immobili comunali e l’erogazione di fondi al teatro Sociale Delia Cajelli. Di seguito le decisioni.

ROTATORIA SPERIMENTALE IN VIA FERRARIO/MASSARI MARZOLI
La giunta, in considerazione alla necessità di intervenire sull’intersezione posta all’incrocio tra le vie Ferrario e Massari/Marzoli in zona industriale, punto di elevata criticità e incidentalità e teatro, nel recente passato, di gravi incidenti anche mortali, ha approvato, su proposta del sindaco, il progetto elaborato da Agesp Attività Strumentali per la realizzazione di un sistema rotatorio temporaneo attraverso il posizionamento di new jersey.
Il quadro economico dell’intervento ammonta a complessivi € 60.000.

ATTO DI INDIRIZZO PER L’AVVIO DI TAVOLI DI LAVORO PER LA VALUTAZIONE DI PROGETTI FINALIZZATI ALLA PROMOZIONE DELLA MOBILITÀ ALIMENTATA AD IDROGENO
Nel corso del 2022 l’Amministrazione comunale ha aderito al bando Europeo “Azioni di innovazione dell’impresa comune Horizon” che permetterà di attuare progetti pilota che accompagneranno la crescita economica, lo sviluppo delle competenze e la creazione di posti di lavoro, promuovendo e abilitando un ecosistema legato all’ idrogeno rinnovabile, come nuovo vettore economico e come meccanismo di creazione di valore per la popolazione. In tale prospettiva la giunta, su proposta degli assessori Mariani e Loschiavo, ha approvato l’adozione dell’atto di indirizzo per la sottoscrizione di un accordo di collaborazione volto all’avvio di tavoli di lavoro per la valutazione di progetti finalizzati alla promozione della mobilità alimentata ad idrogeno.

Busto Arsizio fa il primo passo verso la Hydrogen Valley

MANUTENZIONI IMMOBILI COMUNALI
Su proposta del sindaco, sono stati approvati alcuni progetti di riqualificazione di immobili comunali, di cui due di Edilizia Residenziale Pubblica. Si tratta della riqualificazione della centrale termica dell’immobile di via Cardinal Simone (costo € 160.000); la realizzazione di alcuni interventi di sigillatura della copertura dell’immobile di via Espinasse (valore € 28.000).
Approvato anche il progetto di fattibilità per la realizzazione di un sistema antincendio per la messa in sicurezza del locale del palazzo municipale in cui si trova il data center comunale, a protezione dell’infrastruttura e del patrimonio informativo digitale dell’Ente. La spesa ammonta a € 26.900.

CONVENZIONE CON IL TEATRO SOCIALE PER LA PROMOZIONE DI ATTIVITÀ’ CULTURALI PER L’ANNO 2023
Su proposta dell’assessore Maffioli, al fine di continuare a sostenere le attività delle sale teatrali e cinematografiche per garantire alla cittadinanza iniziative culturali di qualità, è stata approvata una convenzione con il Teatro Sociale.
La convenzione prevede, a fronte di un contributo totale di Euro 80.000, la produzione di spettacoli, laboratori teatrali e attività didattiche. Inoltre, anche per l’anno 2023, l’organizzazione della Stagione BA Lirica con concerti, spettacoli e incontri con il pubblico per promuovere la musica lirica e implementare l’offerta culturale della Città con un programma di eventi potenzialmente attrattivi anche per spettatori provenienti da altre città. Il contributo comunale sarà utile anche a calmierare i prezzi dei biglietti degli spettacoli. La convenzione prevede inoltre un contributo massimo di Euro 57.065,50 per l’affitto della sala teatrale per iniziative organizzate dal Comune o patrocinate dalla giunta.

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 21 Dicembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore