Varese News

Caianiello è uscito dal carcere di Busto Arsizio

L'ex-referente di Forza Italia in provincia di Varese sconterà il resto della pena con l'istituto della messa alla prova ma potrà tornare a casa. Era in carcere da fine marzo e avrebbe dovuto scontare in tutto 4 anni e 10 mesi

nino caianiello report 2020

Nino Caianiello ha lasciato il carcere quest’oggi dopo un lungo tira e molla con il Tribunale del Riesame che ha deciso, come annunciato qualche giorno fa, di accogliere l’istanza del legale che chiedeva la messa alla prova.

L’ex-referente provinciale di Forza Italia, condannato a 4 anni e 10 mesi nell’ambito del patteggiamento nel processo Mensa dei Poveri, alla fine potrà svolgere servizio presso la sede gallaratese di Exodus dal suo amico don Mazzi.

Questa mattina, dopo 9 mesi di detenzione nel carcere di Busto Arsizio (ai quali si sommano quelli di custodia cautelare), è stato riportato a casa dai famigliari e potrà passare il Natale a casa.

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 22 Dicembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore