Esse Solar dal crollo all’impresa con la capolista. Campus KO nel finale

Gallarate si riscatta dopo la sconfitta nel derby e supera Vigevano con un grande Passerini. Varese cade nell'ultimo periodo a Pavia. Bene Legnano e Sangio

federico passerini basketball gallaratese

A due soli giorni di distanza dall’inatteso crollo sul parquet del Campus Varese, la Esse Solar Gallarate si è prontamente riscattata stoppando una delle (ora ex) capolista del Girone A della Serie B di basket.

ESSE SOLAR GALLARATE – ELACHEM VIGEVANO 69-62

Arrivata in via Sottocosta con i gradi della leader del torneo, la Elachem ha patito la voglia di riscatto della squadra di Gambaro, scottata dal KO a Varese e desiderosa di cogliere un’impresa che alla fine è arrivata. Strepitosa la prova di Federico Passerini (foto in alto – BBG/Motta), autore di ben 27 punti alla difesa di coach Piazza, con l’accoppiata De Bettin-Hidalgo a produrre parecchio in qualità di “secondi violini”.

Partita avvincente quella disputata a Gallarate a dispetto del punteggio basso: la Esse Solar ha provato la fuga nel secondo periodo ma si è poi ritrovata a inseguire a inizio ripresa e a cavallo dell’ultimo intervallo quando gli ospiti (Broglia 14) hanno toccato anche il +10. Ma i biancoblu hanno reagito alzando il volume in difesa e trovando – con Passerini e De Bettin sugli scudi – il parziale di 24-7 con cui la gara ha cambiato volto finendo per premiare Gallarate, nonostante i soli 5 giocatori andati a segno.

Gallarate: Hidalgo 13, De Bettin 15, Ielmini, Passerini 27, Basso ne, Antonelli 9, Paparella ne, Filippi 5, Ciardiello, Bresolin, Calzavara. All. Gambaro.

RISO SCOTTI PAVIA – CAMPUS VARESE 95-79

Dura mezz’ora la speranza del Campus di espugnare Pavia. A fermare le speranze varesine un parziale di 27-13 nel quarto e ultimo periodo con i padroni di casa guidati dai 22 di Gallizzi e dai 19 di Giampieri. Peccato perché la squadra di Donati è partita molto bene, lasciandosi alle spalle anche le assenze di Allegretti (influenza) e Virginio (con la Openjobmetis a Pesaro).

Il vantaggio iniziale propiziato dai punti di Blair, Tapparo e Veronesi oltre che del solito Zhao (20 punti con 6/14 dal campo) è però stato riassorbito dai padroni di casa entro la fine del primo tempo. Dopo l’intervallo Varese ha retto altri 10′ (68-66 alla mezz’ora) ma nel quarto finale la Riso Scotti ha preso il largo facendo sfumare la speranza del secondo successo consecutivo in casa Varese Basketball.

Varese: Tapparo 5, Blair 14, Zhao 20, Sorrentino 8, Assui 12, Carità ne, Veronesi 9, Macchi, Trentini 11. Ne: Carità, Caccia. All. Donati.

LEGNANESI OK

Vittoria infine sia per gli Knights Legnano (in trasferta con Omegna) 76-81 sia per la LTC Sangiorgese (in casa contro la Gema Montecatini) 66-53. In fondo trovate gli articoli di LegnanoNews.

CLASSIFICA (dopo 12 giornate)
Pielle Livorno 22; Vigevano, Libertas Livorno 20; Piombino 16; LEGNANO, Omegna 14; SANGIORGESEGALLARATE, Herons Montecatini, Pavia 12; Oleggio 10; Gema Montecatini, Casale* 8; Borgomanero 6; VARESE 4; Alba* 0.
*1 gara in meno

Legnano Basket batte Omegna (81-76) e torna in corsa per il quarto posto

Sangiorgese e Legnano Basket più vicini al quarto posto

di
Pubblicato il 12 Dicembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore