Varese News

Il dodicenne precipitato a scuola, l’arresto dello stalker e i 160 anni dell’istituto Daverio nel podcast del 13 dicembre

Le principali notizie scelte per voi dalla redazione che potete ascoltare sulle piattaforme Spreaker e Spotify

Generico 12 Dec 2022

Le notizie di martedì 13 dicembre

Dodicenne precipita a scuola dalla tromba delle scale. Si ipotizza una caduta accidentale

Un volo di quattro metri dalla tromba delle scale del Collegio Arcivescovile Castelli di Saronno: così un ragazzino di 12 anni è finito in codice rosso al pronto soccorso dell’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo in gravi condizioni a bordo di elisoccorso. Il fatto è avvenuto prima delle otto di martedì quando le lezioni non erano ancora incominciate. Sul posto i carabinieri della compagnia saronnese che hanno effettuato i rilievi ma da quanto risulta si tratterebbe di un fatto accidentale: nessuno ha visto il ragazzino sporgersi o cadere e le balaustre da una prima ricognizione sono a norma. Da fonti investigative il ragazzo risulta in prognosi riservata ma non in pericolo di vita

Stalker recidivo, da Paderno Dugnano a Jerago con Orago assediava la ex

Originario di Bari, classe 1981 con un precedente per minaccia e una condanna definitiva per stalking risalente a 5 anni per un fatto avvenuto a Paderno Dugnano, è stato arrestato mettendo fine all’incubo di  una donna di Jerago con Orago che ha avuto una relazione con lui. Lo stalker, a cui era stato vietato di avvicinarsi alla donna, continuava a citofonarle a casa, minacciava sia a lei che i genitori, usava un profilo falso, a nome della ex, additandola come prostituta professionista, faceva ordinazioni sui siti di delivery e chiamava i taxi scaricando le spese sulla povera vittima. L’uomo è stato arrestato dai carabinieri di Albizzate

Emergenza pronto soccorso: sovraffollamento in tutti i presidi ad eccezione di Luino

Rimane critica la situazione nei pronto soccorso del Varesotto. I livelli di affollamento sono sempre massimi. Varese, Tradate, Cittiglio,, Gallarate e Busto Arsizio hanno vissuto una giornata da bollino nero. A Saronno e Angera è stato raggiunto il livello rosso. Solo Luino ha registrato una pressione inferiore. Non va meglio nel vicino comasco con l’ospedale Sant’Anna che sta vivendo giorni difficili da inizio mese.

Roberto Molinari: “Dalla Finanziaria grandi preoccupazioni per il 2023 dei servizi sociali”

 «Dalla Finanziaria in discussione vedo una grande preoccupazione per il 2023». Non nasconde i suoi timori l’assessore ai servizi sociali del comune di Varese Roberto Molinari.
«Tutto il settore del welfare dei comuni è messo in fortissima pressione – spiega Molinari – I numeri delle richieste di sostegno economico è in fortissimo aumento. Da inizio anno a fine ottobre abbiamo avuto 160 nuove richieste di intervento, persone che non abbiamo mai censito prima che si aggiungono a chi c’è già tra gli assistiti».
Molinari auspica un aumento massiccio di contributi da parte di Stato e Regione: Altrimenti saremo costretti a fermarci. Non siamo più in condizione di rispondere né alle richieste nuove, né a quelle già in carico. Qui salta il patto sociale.

Buon compleanno istituto Daverio, la scuola “nata con l’Italia”

Giovedì 15 dicembre, al Salone Estense di Varese si festeggeranno i 160 anni di vita dell’istituto superiore Daverio “una scuola veramente nata in contemporanea con l’unità nazionale, in un’atmosfera di entusiasmi patriottici, ma anche di grande attenzione ai bisogni concreti di una società e di un’economia in evoluzione” scriveva vent’anni fa  Framnco Bai nel volume “Nato con l’Italia” scritto in occasione dei festeggiamenti per i 140 anni. L’ Istituto Tecnico, Sezione Commerciale – Amministrativa, si apre a Varese, per iniziativa dell’ Amministrazione Civica, il 9 dicembre 1862.
Giovedì Verranno ripercorse le fasi più recenti della trasformazione dell’istituto oggi in via Bertolone e la dirigente Nicoletta Pizzato indicherà anche la strada futura. Saranno presenti il sindaco Davide Galimberti, il direttore dell’ufficio scolastico Giuseppe Carcano e la rappresentante di Confindustria Varese Alba Cisarani.

Potete ascoltare il podcast sulle piattaforme SpreakerSpotify

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 Dicembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore