La Difesa Usa ordina 26 elicotteri Leonardo per 110 milioni di dollari

I velivoli TH-73A saranno impiegati per l’addestramento della prossima generazione di piloti della US Navy, del Corpo dei Marines e della Guardia Costiera Usa

leonardo elicotteri

Il dipartimento della Difesa Usa ha annunciato che, nell’ambito del programma per la realizzazione del nuovo sistema di addestramento avanzato per la U.S. Navy di cui è responsabile AgustaWestland Philadelphia Corp., viene esercitata l’opzione per la produzione e la consegna del quarto lotto di 26 elicotteri TH-73A, per un valore di 110,5 milioni di dollari.
Gli elicotteri saranno costruiti a Philadelphia, prevedendo di completare le attività nel dicembre 2024. Nel gennaio 2020 Leonardo, attraverso AgustaWestland Philadelphia Corp., si era aggiudicata un primo contratto del valore di 176 milioni di dollari per la produzione e la consegna di 32 elicotteri TH-73A, unitamente a un pacchetto iniziale di parti di ricambio, supporto ed equipaggiamento dedicato, oltre a servizi di addestramento per piloti e tecnici addetti alla manutenzione.

Nel novembre 2020 erano state esercitate opzioni per ulteriori 36 elicotteri per un valore di 171 milioni di dollari. A dicembre 2021 è stato confermato l’acquisto di altre 36 unità, per un valore di 159,4 milioni di dollari. Gli elicotteri sono realizzati presso lo stabilimento Leonardo di Philadelphia e impiegati per l’addestramento della prossima generazione di piloti della US Navy, del Corpo dei Marines e della Guardia Costiera Usa. Nel settembre del 2022, i primi dodici studenti hanno iniziato l’addestramento sul TH-73A, denominato “Thrasher” dalla Marina degli Stati Uniti. A novembre 2022, i primi di questi studenti hanno completato i voli inaugurali da solista.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 Dicembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore