Mara Ghidorzi: “Una Lombardia dei diritti e contro il consumo di suolo”

Unione Popolare ha presentato la sua squadra e la sua proposta di una sinistra "fuori dagli schemi consociativi". Tra le priorità il tema della casa, il rispetto del territorio, il ruolo pubblico nella sanità

Unione Popolare Mara Ghidorzi

«Una alternativa fuori dagli schemi consociativi di centrosinistra e centrodestra»: è la proposta di Mara Ghidorzi, la candidata di Unione Popolare alla presidenza della Lombardia.

Già presente sulle schede alle scorse politiche, Unione Popolare si propone come «una sinistra credibile coerente, che non tradisca, una sinistra di cui si sente la mancanza da anni», spiega Domenico Finiguerra, sindaco di Cassinetta di Lugagnano, noto per l’impegno contro il consumo di suolo, che la stessa Ghidorzi ha messo tra le priorità.

C’è una dose di esplicita polemica con il centrosinistra a trazione Pd, che la sinistra-sinistra contesta su vari temi, ad esempio (per stare alla Regione) il tema sanitario e il ruolo dei privati.

Ghidorzi parla di «un programma semplice che mette al centro il pubblico», nel senso del ruolo pubblico, in particolare per i diritti: «una Lombardia della sanità pubblica, una Lombardia che vuole lo stop consumo di suolo e alla logica ai grandi eventi, alla cementificazione». Tra gli altri temi epslicitamente sottolineati, quello dell’edilizia residenziale pubblica, con investimenti necessari sulle case popolari, che sono in larga parte gestite da Aler, che è una agenzia che dipende dalla Regioen.

di roberto.morandi@varesenews.it
Pubblicato il 21 Dicembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore