Varese News

Occhio ai tre giorni di sciopero dei benzinai in autostrada

È stato proclamato dalle sigle dei concessionari di aree sulle vie di comunicazione veloci

benzina benzinai

Occhio allo sciopero dei benzinai (e non solo) nelle aree di servizio autostradali: l’agitazione scatterà dalle ore 22 di martedì 13 dicembre fino alle 22 di venerdì 16 dicembre. Si tratta di un’agitazione dei benzinai indipendenti che si trovano sulla rete autostradale, mentre non dovrebbero esserci problemi nelle aree gestite direttamente dalle società di ristorazione (che sono oltre cento in Italia).

Comunque: meglio segnarsi le date e gli orari, specie se si programma un viaggio lungo. E di sicuro meglio tenersi il serbatoio pieno prima di martedì sera.

L’agitazione di 72 ore è stata proclamata dalle organizzazioni di categoria dei benzinai, che sono Faib, Fegica ed Anisa (va ricordato che i gestori non c’entrano con le compagnie petrolifere, i marchi con cui vengono venduti benzina e gasolio).

Viene contestata la bozza di un decreto interministeriale (i gestori chiedono “razionalizzazione della rete per una maggiore efficienza” e contestano “un sistema di imposizione di royalty ad esclusivo vantaggio della rendita di posizione dei concessionari”) e più in generale lo “stato di assoluto degrado a cui sono state sottoposte le aree di servizio autostradali, sia in termini di prezzi dei carburanti e della ristorazione, del tutto abnormi e fuori mercato, sia in termini di standard qualitativi”.

Di uale decreto si parla?
Il 7 agosto 2020 era scaduto il precedente decreto sulle concessioni e tutto è rimasto poi congelato causa pandemia. Ma sta circolando già la bozza del nuovo decreto concessioni,  in cui i concessionari attuali non vengono presi in considerazione. Le associazioni di categoria chiedono di riaprire la discussione.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 Dicembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore