Varese News

Ottimi risultati con personale sottodimensionato, il Consiglio giudiziario elogia il Tribunale di Busto Arsizio

L'organo che supervisiona i 9 tribunali che afferiscono alla Corte d'Appello di Milano si è riunito a Busto Arsizio per fare un bilancio sull'attività di Procura e Tribunale. Ai saluti la giudice Nicoletta Guerrero che va a Genova

Tribunale

Il Consiglio Giudiziario di Milano, presieduto dal presidente della Corte d’Appello Giuseppe Ondei, si è riunito questa mattina nell’aula principale del Tribunale di Busto Arsizio.

Oltre al presidente della corte d’appello e al procuratore generale presso la Corte d’Appello (Francesca Nanni) che ne fanno parte,  di diritto, è composto da venti altri componenti in seduta ordinaria: quattordici magistrati, di cui dieci giudici e quattro pubblici ministeri; e sei componenti non togati, di cui due professori universitari in materie giuridiche e quattro avvocati con almeno dieci anni di effettivo esercizio della professione.

In questa composizione, il Consiglio formula pareri sulle Tabelle degli uffici giudicanti e sulle Tabelle infradistrettuali, esercita la vigilanza sull’andamento degli uffici giudiziari del distretto segnalando al Ministro della Giustizia l’esistenza di eventuali disfunzioni nell’andamento di un ufficio, formula pareri e proposte sull’organizzazione e il funzionamento degli uffici del giudice di pace del distretto.

Per Tribunale e Procura di Busto Arsizio non sono mancati gli elogi per la gestione di un numero di fascicoli importante anche se con una dotazione organica negli uffici ancora troppo sottodimensionata. In particolare è emerso che la Procura di Busto Arsizio è tra le prime tre per efficienza, del distretto della Corte d’Appello di Milano che comprende 9 procure.

Da registrare, inoltre, l’elogio da parte del procuratore capo di Busto Arsizio Carlo Nocerino nei confronti di Nadia Calcaterra, sostituto procuratore con maggiore esperienza negli uffici di largo Giardino: un caso raro di magistrato che è rimasto a Busto Arsizio per molti anni, a differenza di molti colleghi che hanno spiccato il volo verso altre procure, e che ha portato a risultati giudiziari importanti.

nicoletta guerrero tribunale busto arsizio

Oggi è stato anche l’ultimo giorno del giudice Nicoletta Guerrero a Busto Arsizio. Per molti anni ha prestato servizio al Tribunale di Busto Arsizio sia come giudicante che come gip/gup. Da domani prenderà possesso dell’ufficio del presidente della sezione penale del Tribunale di Genova. La scorsa settimana, infine, è stata la giudice Luisa Bovitutti a lasciare per raggiunti limiti di età. Anche per lei tanti anni di onorato servizio nelle aule di via Volturno.

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 13 Dicembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore