Varese News

Tra i varesini più di mille euro a testa in azzardo: quanto si gioca in un anno comune per comune

La fetta più grande finisce dentro alle cosiddette macchinette che nel 2019 hanno visto un ammontare di giocate per 803 milioni di euro. Seguono lotterie istantanee, lotto e scommesse sportive

macchinette

L’ultimo dato complessivo sui numeri del gioco d’azzardo in provincia di Varese è del 2017 ed è impressionante: quell’anno sono stati giocati 1,5 miliardi di euro se si prende in considerazione sia il gioco fisico che quello virtuale. Un numero più aggiornato risale al 2019 ma riguarda solo il gioco fisico: parliamo di 1,2 miliardi di euro spalmati tra i cittadini nei 138 comuni della provincia.

Si tratta di una spesa enorme anche se vi sottraiamo la cifra delle vincite: in questo caso sono 291 milioni gli euro andati in fumo nel gioco.

La spesa media annuale di ogni cittadino supera ampiamente i mille euro e se consideriamo che si tratta di una media, questo significa che a fronte di chi non gioca nulla ci sono persone che dilapidano veri e propri patrimoni tra videopocker, gratta e vinci e scommesse.

La fetta più grande finisce dentro alle cosiddette macchinette, tecnicamente definite in AWP e VLT, che insieme nel 2019 hanno visto un ammontare di giocate per 803 milioni di euro. A seguire ci sono le lotterie Istantanee (159 milioni); il Lotto(112milioni); le scommesse Sportive a Quota Fissa (37 milioni); il Superenalotto (21 milioni); le scommesse Virtuali (13milioni); il Bingo (10 milioni) e le scommesse Ippiche In Agenzia (6 milioni).

Questi dati, gli ultimi disponibili a livello provinciale, sono numeri che riguardano nella sostanza le dinamiche in atto prima della pandemia. Sappiamo però che a livello nazionale i numeri post pandemia sono cresciuti ulteriormente rispetto a prima. Il volume di denaro giocato in Italia nel 2021 è aumentato del 21%, attestandosi sul valore di 111,17 miliardi di euro, facendo segnare un nuovo record storico. Nell’arco di appena 12 mesi la Raccolta è pertanto tornata ai livelli pre-pandemici – furono 110 i miliardi di euro giocati nel corso del 2019.

I punti di gioco in provincia di Varese

In provincia di Varese risultano 826 esercizi autorizzati ad ospitare il gioco d’azzardo, dal piccolo bar con una macchinetta alle grandi sale slot con decine e decine di apparecchi. Una presenza ramificata che facilita l’accesso al gioco.

Nella tabella in dettaglio il numero di esercizi autorizzati in ciascun comune della provincia di Varese e la loro presenza ogni mille abitanti.

di tomaso.bassani@varesenews.it
Pubblicato il 29 Dicembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore