Amazon licenzierà oltre 18.000 dipendenti

La fonte è Andy Jassy, CEO del famoso colosso del commercio online, che ne ha parlato in un messaggio pubblicato sul sito dell'azienda

Sciopero al magazzino Amazon di Origgio, i lavoratori: "Si mettano una mano sul cuore"

Amazon sta pianificando di licenziare oltre 18.000 dipendenti a livello globale, compresi quelli in Europa.

Secondo quanto riferito da Andy Jassy, CEO del famoso colosso del commercio online, in un messaggio pubblicato sul sito dell’azienda i licenziamenti interesseranno principalmente i negozi fisici di Amazon, come Amazon Fresh e Amazon Go, nonché alcuni servizi interni come le risorse umane.

I dipendenti interessati e i loro rappresentanti in Europa saranno contattati dall’azienda il 18 gennaio. Jassy ha spiegato che la revisione della pianificazione annuale di Amazon, resa più difficile dall’incertezza economica e dall’elevato numero di assunzioni effettuate negli ultimi anni, ha portato alla decisione di licenziare un numero maggiore di dipendenti rispetto a quanto precedentemente previsto.

Nonostante abbia assunto molti dipendenti durante la pandemia per far fronte all’aumento della domanda, Amazon ha registrato una crescita minore rispetto ai suoi standard. Alla fine di settembre, il gruppo aveva 1,54 milioni di dipendenti in tutto il mondo, escludendo i lavoratori stagionali assunti durante periodi di maggiore attività, come durante le festività natalizie.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 Gennaio 2023
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore