Con i saldi in Lombardia ci sarà una spesa media di 145 euro a persona

Saldi invernali: Confcommercio in Lombardia stima un giro d’affari di 750 milioni di euro

Saldi invernali 2021 a Varese

I saldi in Lombardia, che hanno avuto inizio ieri giovedì 5 gennaio, rappresentano un importante opportunità di crescita economica per le imprese commerciali della regione. Secondo le stime della Federazione Moda Italia, si prevede un giro d’affari di 750 milioni di euro, che rappresenta oltre il 15% dei 4,7 miliardi di euro previsti a livello nazionale dall’Ufficio Studi di Confcommercio.

“I lombardi – dichiara il vicepresidente vicario di Confcommercio Lombardia Carlo Massoletti – confermano di tenere particolarmente all’appuntamento dei saldi, al quale non intendono rinunciare nonostante l’inflazione incida direttamente sulla capacità di spesa delle famiglie. Questo conferma un clima di prudente fiducia, giustificato anche dalle importanti presenze turistiche”.

Secondo un’indagine di Confcommercio e Format Research, oltre la metà (50,4%) di coloro che faranno shopping durante i saldi acquisteranno in negozi fisici, mentre il 40,3% lo farà attraverso canali online. Questo dimostra come le persone spesso scelgano di fare acquisti in base alla fiducia verso gli imprenditori del settore e ai loro collaboratori, ma anche per l’esperienza e il valore relazionale che offrono i negozi fisici, dove è possibile passeggiare nella propria città e incontrare persone.

Per sostenere questo “circolo virtuoso” e contribuire alla rigenerazione urbana, Confcommercio Lombardia sottolinea l’importanza di puntare sempre di più sulla creazione dei Distretti del Commercio, che rappresentano un’opportunità per tornare a vivere i centri urbani e valorizzare il ruolo del Terziario come protagonista dello sviluppo economico.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 Gennaio 2023
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore