Crepa in un muro, vigili del fuoco e tecnici del Comune alla scuola di Cajello di Gallarate

Il problema riguarda il locale mensa, che non sarà agibile per una settimana per lavori di consolidamento. Giovedì il primo controllo dei tecnici del Comune, venerdì la ulteriore verifica dei pompieri

Scuola Caiello

Saranno necessari lavori di consolidamento, per far tornare pienamente agibile la sala mensa della scuola primaria di via Liberazione a Gallarate, quartiere Cajello. Per una settimana gli alunni dovranno trascorrere il momento del pranzo in altri spazi recuperati all’interno della scuola.

Il problema è emerso dal distacco di alcune porzioni di intonaco e con la comparsa di una crepa.
«Abbiamo verificato già nella giornata di giovedì con dirigente e ufficio tecnico e l’ufficio tecnico ha già programmato i lavori per una settimana» dice l’assessore all’istruzione Claudia Mazzetti.

L’edificio è di proprietà comunale (come tutti quelli delle scuole pubbliche primarie e secondarie) e quindi i lavori sono seguiti dall’ufficio tecnico di Palazzo Broletto. «Verranno messi dei sostegni per puntellare questa parte e rimetterla in condizioni di essere utilizzata. I ragazzi non utilizzeranno i locale della mensa per questa settimana».

Nella giornata di venerdì in via Liberazione sono arrivati anche i vigili del fuoco, con una squadra dal distaccamento di Busto-Gallarate, per un sopralluogo alla struttura richiesto al 115.
Passaggio eccessivo, sostengono dal municipio: «Qualcuno ha bypassato scuola e amministrazione e ha chiamato i vigili del fuoco, ma stavamo già seguendo la questione. Anche la dirigente Capello ha riconosciuto che siamo intervenuti prontamente».

Scuola Caiello

Scuola destinata ad essere sostituta

La scuola di Cajello è uno degli edifici scolastici più vecchi di Gallarate, risalente al Dopoguerra, ed è destinato ad essere sostituito dal nuovo plesso unico Cajello-Cascinetta che sarà finanziato dal Pnrr e sarà realizzato su via Curtatone, in posizione baricentrica tra i due quartieri di Cajello e Cascinetta.

Allo stato attuale non è ancora definito il destino esatto dell’edificio che sarà abbandonato e dell’area (c’è una indicazione generale di “social housing”) mentre l’edificio di Cascinetta dovrebbe diventare un coworking pubblico.

La sicurezza degli edifici scolastici in Italia

La sicurezza scolastica è un tema a livello nazionale, in termini di monitoraggio delle strutture (collaudi, certificati di agibilità, prevenzione incendi) e di effettivi problemi presentatisi: secondo un recente report in un anno, a cavallo tra 2021 e 2022, sono stati segnalati 45 casi di crolli e cedimenti, più o meno ripartiti in modo diffuso su tutta Italia, con 19 episodi al Nord, 10 al centro, 11 al Sud.
Nella statistica rientrano distacchi di materiali come veri e propri crolli, l’ultimo dei quali a Cagliari.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 Gennaio 2023
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore