Il Rally dei Laghi avrà di nuovo la sua miss: l’elezione il 4 febbraio

Il concorso di bellezza legato alla gara motoristica si era interrotto dopo l'edizione 2019. L'evento è organizzato a Villa Bregana di Carnago

Miss Rally dei Laghi 2019

Dopo quattro anni, il Rally dei Laghi tornerà ad avere una nuova madrina. Torna infatti il concorso per eleggere la Miss della gara motoristica più attesa del Varesotto, che andrà in scena tra venerdì 24 e sabato 25 febbraio.

Il contest, nato nel 2013, si era interrotto dopo l’edizione 2019 vinta da Greta Bertoldo: il successivo arrivo del Covid (con l’annullamento del rally nel 2020) e le conseguenti restrizioni non permisero di proseguire nella organizzazione del concorso di bellezza.

Ora però è tempo di ripartire con la formula consueta: sabato 4 febbraio, nel corso di una serata di gala a Villa Bregana di Carnago, sfileranno in passerella le aspiranti Miss Rally dei Laghi. Al termine dell’evento sarà eletta la vincitrice che sarà l’ottava madrina delle corsa dopo Alexia Cunico (2013), Erika Ambesi (2014), Mikol Antioco (2015), Martina Piazzo (2016), Giulia Massara (2017), Lara Marchi (2018) e Greta Bertoldo (2019). foto in alto: le ragazze premiate nel 2019

L’organizzazione dell’evento è curata, come negli anni precedenti, dallo Studio Fotografico Eugenio Barbaresco mentre ad allietare la serata ci saranno l’illusionista Ale Bellotto, già vincitore del premio “Le Magicien d’or” in Francia e due volte campione italiano di magia, affiancato da Francesca Mognoni.

«Siamo felici che si torni alla normalità e che Eugenio Barbaresco abbia voluto riproporre questo evento che si abbina molto bene alla nostra corsa – spiega Andrea Sabella, patron del “Laghi” – Ogni iniziativa che può dare risalto al nostro rally è ben accetta e ciò che ha fatto Eugenio negli anni è un lavoro eccellente: siamo lieti di rivederlo all’opera».

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 09 Gennaio 2023
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore