Varese News

Il sindaco di Casorate replica al Pd: “Non c’è limite alla vergogna”

Dimitri Cassani risponde sui punti sollevati dal segretario dem Tiziano Marson

Casorate Sempione Generico

Riceviamo e pubblichiamo la replica del sindaco di Casorate Dimitri Cassani al comunicato del Pd di Casorate Sempione, firmato dal segretario Tiziano Marson e pubblicato lunedì

Proprio così, quando pensi che ci possa essere un limite alla vergogna, ti accorgi che in realtà c’è chi sposta l’asticella sempre un po’ più in alto. “La peggior amministrazione degli ultimi 30 anni” una dichiarazione politica assolutamente legittima, si tratta di un’opinione personale e, come tale, va rispettata, peccato che queste parole vengano pronunciate dal segretario del PD Casoratese, quel Tiziano Marson che ha amministrato la nostra Casorate per ben 10 anni, lo stesso Tiziano Marson che nel 2015, si è candidato a Sindaco certo della vittoria per i risultati conseguiti durante il governo della sua maggioranza.

Poi però le cose sono andate diversamente, i cittadini hanno votato scegliendo la nostra amministrazione, ci hanno dato fiducia (succede, a volte, in democrazia) e hanno affidato agli ex “migliori amministratori” la dura quanto nobile esperienza dell’opposizione E così, la peggiore amministrazione degli ultimi 30 anni, è stata riconfermata,
al turno successivo per altri 5 anni, con il 69% dei consensi, chissà come mai tanti cittadini hanno creduto nel nostro progetto e ci hanno chiesto di continuare. Ovviamente Marson ha la risposta per tutto ed attribuisce il
successo alla comunicazione social perché è risaputo che per lui, i cittadini non sono in grado di capire, lo ha anche affermato pubblicamente in diverse occasioni quando governava, credo che qualcuno se lo ricorderà bene.

Strade massacrate? Certamente, così come in tutti i comuni in cui è passata la fibra ottica, almeno noi abbiamo ottenuto che il ripristino fosse di 130cm e non di 50cm come da decreto, in quanto agli investimenti sulle strade non zsono annunci ma risorse investite, verificabili dagli atti, pronto a dimostrarlo quando vogliono.

Bilancio annullato nel 2018, balle! Tecnicamente, ma Marson finge di non capire come quando glie lo abbiamo spiegato in Consiglio, il Bilancio 2018 è stato ritirato e ripresentato contestualmente “senza soluzione di continuità” unicamente per correggere un termine nella delibera di approvazione originaria, e su proposta dello stesso assessore a maggior tutela dell’Ente, con tanto di dichiarazioni del Revisore dei conti circa la validità degli atti assunti nel frattempo.

Ex municipio, certamente i lavori sono durati ben oltre il previsto, non ne ho mai fatto mistero, purtroppo capita quando le opere le fai, se invece le lasci ai posteri di sicuro non incorri in questi problemi; per la destinazione degli spazi non si preoccupi Marson, abbiamo le idee chiare su cosa vogliamo fare di quell’edificio, di sicuro non il comando dei vigili dato che la convenzione sarà di servizio, sulla falsa riga di quella in essere fino al 31/12, ma terrà conto e risolverà quelle criticità rilevate nella convenzione scaduta.

Sul Villaggio dell’Alzheimer abbiamo già speso fin troppe parole, si tratta di un’opera privata che ha ottenuto le necessarie autorizzazioni, previa verifica di tutte le richieste effettuate da ARPA e non solo.

Masterplan, voli notturni, decreto d’Alema? Forse Marson è rimasto fermo al 1999, si perché il CUV non ha dato l’ok al Masterplan, la competenza è solo e soltanto del Ministero, noi abbiamo sottoscritto un protocollo d’intesa che, se realizzato nella sua interezza, porterà ad uno sviluppo quanto più compatibile con il territorio: noi almeno ci abbiamo provato, nei 10 anni del suo buon governo, invece, cosa è stato fatto in merito?
Anche sui voli notturni non abbiamo dato nessun ok, abbiamo accettato di attuare una sperimentazione proposta da ENAV ed ENAC per limitare l’utilizzo delle deroghe previste per legge: forse Marson si è dimenticato che i voli notturni c’erano anche quando era lui a rappresentare il nostro comune all’interno del CUV.
Settimana prossima verranno resi noti i dati elaborati in questo periodo da ARPA, solo allora la Commissione Aeroportuale deciderà in merito, nel frattempo stiamo anche lavorando con ENAV per studiare delle modifiche all
SID con l’obbiettivo di limitare al massimo i disagi derivanti dal sorvolo del territorio da parte degli aeromobili, specialmente nelle zone più abitate.

Se ne faccia una ragione Marson: in democrazia ognuno ha diritto di esprimere la propria opinione ma, alla fine la politica, almeno quella locale, deve rendere conto del suo operato ai cittadini, perché spetta a loro, e loro soltanto, sulla base di quello che è stato realizzato, esprimere un giudizio e scegliere da chi vogliono essere amministrati. Non di certo sulla base di un post su facebook del rappresentante politico di turno che ora fa il tuttologo, e che per il suo ruolo farebbe meglio a preoccuparsi di quello che accade nel suo partito prima di dare patenti di cattivo amministratore e giudizi basati, come suo stile, sul “è così perché lo dico io”

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 Gennaio 2023
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore