Un ottimo Mattia Bellucci perde con onore agli Australian Open

Il 21enne di Castellanza battuto in quattro set dal francese Bonzi (46 63 76 64) al termine di un match molto equilibrato e interrotto a lungo per il gran caldo

mattia bellucci tennis torneo vilnius 2022

Termina al turno iniziale la prima esperienza del 21enne Mattia Bellucci in un torneo del grande slam di tennis, gli Australian Open. Il giocatore di Castellanza, impegnato nella notte italiana (tra lunedì 16 e martedì 17) esce a testa altissima dalla competizione dopo la sconfitta in quattro set (46 63 76 64) contro il francese Benjamin Bonzi.

Bellucci ha disputato un’ottima partita contro un giocatore che lo sopravanza di un centinaio di posizioni nella classifica mondiale (50 il transalpino, 153 il varesotto prima del torneo) e si è dovuto arrendere solo di misura, con un tie-break perso di un soffio nel terzo set e con un break decisivo patito nella quarta frazione dell’incontro. A conferma del grande equilibrio basti vedere il numero di punti messi a segno lungo l’arco della gara: 139 per Bonzi, 132 per Bellucci.

L’esordio era stato notevole perché “Bellux” si è imposto nel set di apertura con il punteggio di 6-4 dimostrando di non soffrire l’emozione su un palcoscenico di questo livello. Bonzi si è rifatto nel secondo set vinto per 6-3 ma la successiva partita è corsa sui binari dell’equilibrio: un break per parte con il francese a rincorrere Bellucci e poi parità assoluta rotta soltanto sul 5-5 del tie-break quando Bonzi ha guadagnato il vantaggio minimo ma sufficiente per il 7-6.

A quel punto però le temperature sul campo 15 di Melbourne si sono fatte insostenibili, oltre 40°, ed è scattata la regola che interrompe il match in caso di caldo torrido. I giocatori sono rientrati solo dopo una lunga pausa – circa 3 ore – e hanno dato vita a un altro set equilibrato. Bellucci ha tenuto il servizio sino al 4-4 ma nel decimo game è arrivato il break decisivo: il mancino di Castellanza ha annullato il primo match point con la prima di servizio ma poi si è dovuto arrendere.

Una sconfitta, quella rimediata oggi, che non intacca l’ottimo cammino di Mattia sul cemento di Melbourne: le tre vittorie nelle qualificazioni lo hanno proiettato per la prima volta al massimo livello del tennis mondiale e l’incontro con Bonzi ha confermato il fatto che Bellucci può competere con i migliori. Resta il tabù del primo turno di uno slam che aveva respinto in passato un altro giocatore varesino, Marco Crugnola, ma a 21anni il talento di Castellanza avrà tante occasioni per riprovarci.

LA SCHEDA

Mattia BELLUCCI
Nato a: Busto Arsizio – Il: 01/06/2001
Residente a: Castellanza
Mano: sinistra
Allenatori: Fabio Chiappini, Fabrizio Bellucci
Altezza: 1,78 m
Peso: 72 Kg
Titoli: 2 Challenger (Saint-Tropez, Vilnius – 2022) 6 Futures (1 nel 2021 – 5 nel 2022)
Ranking attuale: 153
Best Ranking ATP:
 153

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 17 Gennaio 2023
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore