Il messaggio della giornalista che ha interrotto il TG russo: “Mi vergogno di aver fatto propaganda, fermiamo questa pazzia”

15 Marzo 2022

“Ciò che adesso sta accadendo in Ucraina è un delitto, la Russia è il paese aggressore. La responsabilità di questa aggressione ricade sulla coscienza di una sola persona: Vladimir Putin”.

È con queste parole che inizia un video che la giornalista Marina Ovsyanikova ha fatto diffondere sui suoi social dopo aver fatto irruzione durante la messa in onda di un telegiornale russo per condannare la propaganda russa e invitare i cittadini a mobilitarsi contro Putin.

Dopo la sua irruzione nella diretta Marina Ovsyanikova è stata arrestata e di lei al momento non si hanno più notizie

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.