Varese News

Piante cadute: notte di lavoro per i vigili del fuoco

La nevicata è alla fine arrivata nella notte del primo febbraio 2019. Qualche disagio sulle strade della provincia

neve varese

La nevicata è alla fine arrivata, nella notte del primo febbraio 2019 ed è proseguita per tutta la giornata. Solo dopo le 22 c’è stata un’attenuazione dei fenomeni. Si attende, per la giornata di oggi, sabato 2 febbraio, la pioggia al piano e neve oltre gli 800 metri

L’invito è a guidare con prudenza e all’uso dell’auto solo se strettamente necessario e con l’equipaggiamento adeguato (gomme da neve o catene).

AGGIORNAMENTO ORE 10.00

Il Palaghiaccio di Varese oggi sarà aperto e accessibile al pubblico. In accordo con l’amministrazione comunale, i gestori hanno aperto la struttura e tutti i servizi saranno garantiti, piscina e pattinaggio pubblico. Il piazzale davanti alla struttura è stato pulito dalla neve ed è quindi possibile accedervi.

Generico 2018

AGGIORNAMENTO ORE 8.00 
Situazione sulle strade abbastanza tranquilla dopo una notte impegnativa che ha visto i vigili del fuoco uscire per una quarantina di interventi

La neve abbatte gli alberi, notte di lavoro per i vigili del fuoco

VENERDI’ 1 FEBBRAIO

AGGIORNAMENTO 22.50 – LE PRECIPITAZIONI SONO IN ATTENUAZIONE

Non nevica più nel Basso Varesotto, ancora qualche fiocco e qualche disagio da Varese in su. Alcune strade, anche importanti, stanno ghiacciando. Qualche disagio sulla ss 336 della Malpensa (foto).

neve 336 malpensa

AGGIORNAMENTO 22.00

La situazione in A8 non è delle migliori anche se ci sono in azione diversi mezzi spazzaneve. Ha ripreso a nevicare anche a Busto Arsizio e Gallarate da circa due ore. Possibile la formazione di ghiaccio, dunque si raccomanda di mantenete una velocità ridotta. Si segnala la caduta di una pianta tra Porto Ceresio e Brusimpiano, viabilità ripristinata dai volontari della Protezione Civile del Piambello. Una seconda, che ha colpito un trattore senza provocare feriti,, è stata rimossa in zona industriale tra Induno Olona e Arcisate dopo la galleria. Oggi a Cadegliano Viconago, causa guasto allo scuolabus, la squadra della Protezione Civile ha trasportato a casa i bambini dopo scuola.

Protezione civile del Piambello all'opera per l'emergenza neve

AGGIORNAMENTO 21.45 – VARESE

La nevicata su Varese e provincia che dura ormai da oltre 12 ore ha continuato incessante per tutto il giorno. In alcune zone alte di Varese si contano già circa 20 centimetri di neve. Dalle 3.30 del mattino oltre 100 uomini e circa 50 mezzi dotati di lame e sabbiatori per spargere il sale stanno lavorando duramente per diminuire i disagi sulle strade creati dalla nevicata. Già dall’alba di questa mattina le squadre hanno operato anche nei pressi delle scuole per facilitare l’ingresso e l’uscita degli studenti. Per tutto il giorno si è provveduto a spalare le strade dalla neve a partire dalla viabilità principale maggiormente percorsa e poi su quelle secondarie. Sulle strade sono stati gettati da ieri sera diverse tonnellate di sale.

I disagi alla circolazione sono stati contenuti. La città non si è comunque mai bloccata e anche se con qualche ritardo anche il trasporto pubblico ha continuato per tutto il giorno il suo servizio. Le auto che erano attrezzate con le gomme da neve hanno comunque circolato senza particolari difficoltà. Nelle prossime ore le previsioni del Centro Geofisico prealpino indicano cielo coperto con nuove piogge dal pomeriggio e il limite neve attorno a 800-1000 metri. Tutti i mezzi resteranno operativi e si proseguirà con i lavori di pulizia delle strade. Questa notte, e domani, proseguiranno anche i lavori di salatura mentre domani alle ore 6.00, dopo i monitoraggi, si partirà anche con la rimozione della neve e una nuova salatura dei principali marciapiedi della città. In molti casi queste operazioni verranno effettuate anche manualmente e quindi bisognerà mettere in conto il tempo necessario per permettere alle squadre di operare sui percorsi pedonali. Si ricorda che, come stabilito nel regolamento comunale, i proprietari che si affacciano sui marciapiedi hanno l’obbligo di spalare la neve davanti alla loro proprietà. Contribuire al lavoro delle squadre comunali infatti è indice di una bella comunità e consentirà di diminuire i disagi.

AGGIORNAMENTO 19.40 – SCUOLE SUPERIORI CHIUSE A LUINO

Visto il protrarsi delle nevicate nella zona di Luino che potrebbe compromettere il normale flusso della circolazione stradale e determinare condizioni di pericolosità per l’incolumità fisica delle persone” le scuole superiori rimarranno chiuse nella giornata di domani, sabato 2 febbraio. Lo ha deciso il vice sindaco con ordinanza nel pomeriggio di oggi, venerdì primo febbraio.
Questo “considerato che la frequenza presso le scuole superiori del territorio determina un forte incremento del traffico cittadino dalle ore 7.00 alle ore 9.00 e dalle ore 12.00 alle ore 14.00 e che le scuole superiori di Luino sono ubicate in località collinare dove le nevicate sono più abbondanti rispetto al centro città e conseguentemente più difficile da raggiungere in condizioni meteorologiche avverse; Ritenuto indispensabile a causa del protrarsi delle nevicate, ridurre la pericolosità per l’incolumità fisica delle persone, ridimensionando il flusso del traffico stradale anche al fine di agevolare le manovre dei mezzi addetti allo spazzamento delle neve, alla pulizia delle strade e dei relativi marciapiedi”, si legge nell’ordinanza.

AGGIORNAMENTO 19.20 PIANTA SULLA STRADA TRA CANTELLO E GAGGIOLO

Una lettrice ci segnala una pianta pericolante. Fate attenzione tra Gaggiolo e Cantello

pianta pericolante neve gaggiolo

AGGIORNAMENTO 19.15 – FS CONFERMA I SERVIZI PER SABATO

Il Gruppo FS Italiane attiverà per la giornata di domani, sabato 2 febbraio, la fase di preallerta dei Piani neve e gelo in Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia, Liguria e Trentino-Alto Adige.
L’offerta ferroviaria è attualmente confermata su tutte le linee, sia sul fronte del trasporto regionale sia su quello a media e lunga percorrenza

AGGIORNAMENTO 18.50 – RICOMINCIA A NEVICARE AL SUD

Sono riprese le precipitazioni nevose a sud di Varese. A Busto Arsizio le strade si stanno imbiancando (nella foto  via Bergamo, zona Sant’Edoardo)

busto arsizio via bergamo

AGGIORNAMENTO 18.20 –  A CUNARDO SI GIRA A CAVALLO

Se non hai le gomme da neve o le catene puoi sempre ricorrere al cavallo. Silvia e Greta a cavallo di Rolando.

neve 1 febbraio

neve 1 febbraio

AGGIORNAMENTO ALLE 17.50 – A MORNAGO STRADE SPORCHE

La situazione in zona palazzetto pochi minuti fa.

 

AGGIORNAMENTO ORE 17 – LA SITUAZIONE DELLE STRADE

AGGIORNAMENTO ORE 16.40 – LA SITUAZIONE DELLE STRADE

AGGIORNAMENTO ORE 16.25 – CUASSO AL MONTE

Attenzione alle strade

La neve del primo febbraio 2019

AGGIORNAMENTO ORE 16 – LAVENO MOMBELLO (foto di Mirko Forza)

La neve del primo febbraio 2019

AGGIORNAMENTO ORE 15.50 – SACRO MONTE

C’è chi è andato al Sacro Monte e non è rimasto soddisfatto della pulizia dei sentieri del borgo QUI LE FOTO 

La neve in cima al Sacro Monte

AGGIORNAMENTO ORE 15.42 – BISUSCHIO

Strade sporche, prestare attenzione

La neve del primo febbraio 2019

AGGIORNAMENTO ORE 15.30

“Il riso di gioia dei bambini della scuola primaria Galilei apre una breccia nel magico silenzio della neve.
Questa mattina la lezione in aula si è spostata per tutti i bambini, dai piccini ai grandi, nel giardino della scuola e tra pupazzi di neve e giochi di neve gli alunni della Galilei hanno imparato divertendosi”.

A palle di neve nel cortile della scuola

AGGIORNAMENTO ORE 15.25 – ENTRO SERA LA NEVE FINIRÀ, ATTENZIONE AL GHIACCIO

Protezione Civile: “La neve sta passando, ora occhio al ghiaccio”

AGGIORNAMENTO ORE 15.15 – TENERISSIMI

AGGIORNAMENTO ORE 15.10 – NEVE, IL CALCIO IN PROVINCIA SI FERMA

Il Comitato Regionale rinvia tutte le gare del sabato

AGGIORNAMENTO ORE 15.05 – A FAGNANO OLONA I MARCIAPIEDI LI PULISCONO COSÌ

AGGIORNAMENTO ORE 15 – IL RACCONTO DI CHI HA LAVORATO PER SGOMBRARE LE STRADE DI VARESE – LEGGI L’ARTICOLO

AGGIORNAMENTO ORE 14.50 – GLI APPUNTAMENTI DEL WEEKEND

Palle di neve e teatro, ecco gli appuntamenti del weekend

AGGIORNAMENTO ORE 14.45 – GLI STUDENTI SI DANNO DA FARE

Giù le cartelle e pale in mano: gli studenti puliscono la piazza di Beata Giuliana

AGGIORNAMENTO 14.30 – AUTOBUS REGOLARI MA RALLENTATI

Aggiornamento da Autolinee Varesine: al momento vengono regolarmente raggiunte tutte le destinazioni, sia sulla rete urbana di #Varese, sia sulla linee extraurbane. Possibili ovviamente rallentamenti e ritardi. I bus viaggiano in catene sulla linea N06 nei tratti Bisuschio-Cuasso e Bisuschio-Porto Ceresio.

autobus autolinee varesine neve varese

AGGIORNAMENTO 14.15 – CONTINUA A NEVICARE AL NORD

Continua a nevicare solo nella parte nord della provincia dove ci sono anche i maggiori disagi alla circolazione. Solo acqua e neve da Gallarate in giù. A8 senza problemi.

AGGIORNAMENTO ORE 13.30  COMERIO: TUTTO OK PER L’USCITA DEGLI ALUNNI DALLE SCUOLE

Il sindaco Aimetti su Facebook: “Il centro civico è appena stato passato in attesa dell’uscita delle Scuole che stanno funzionando con regolarità, l’accesso ai servizi della posta, degli ambulatori e degli uffici comunali è avvenuto senza problemi. Stiamo ripassando con i mezzi nelle frazioni del Mattello e del Cugnolo.
Raccomandiamo la massima prudenza agli automobilisti ed invitiamo i Cittadini ad uscire a piedi solo se necessario. Stiamo ripassando i marciapiedi. Nel pomeriggio, con il probabile aumento della temperatura, la situazione dovrebbe migliorare, in ogni caso continueranno le attività di rimozione del manto nevoso. Ci scusiamo per gli eventuali disagi».

AGGIORNAMENTO ORE 13.15 – UNA MATTINATA AL SACRO MONTE

La neve del primo febbraio 2019
La neve del primo febbraio 2019
La neve del primo febbraio 2019

AGGIORNAMENTO ORE 13.05 – VARESE

Da viale Europa al Palazzetto passando davanti alla Questura: strade principali pulite, secondarie un po’ “paciugate”, ma transitabili. Traffico quasi inesistente – GUARDA LE FOTO

Le strade di Varese - neve del primo febbraio

AGGIORNAMENTO ORE 12.51 – ARCISATE

La neve del primo febbraio 2019

AGGIORNAMENTO ORE 12.32 – LA SITUAZIONE DELLE STRADE NEL LUINESE (foto di Simone Manenti)

Grantola

La neve del primo febbraio 2019

AGGIORNAMENTO ORE 12.30 – LA SCHIRANNA IMBIANCATA (foto di Arianna Lucini Paioni‎)

La neve del primo febbraio 2019

AGGIORNAMENTO ORE 12.26 – MERCALLO

La neve del primo febbraio 2019

AGGIORNAMENTO ORE 12.25 – PARECCHI DISAGI SEGNALATI DAGLI UTENTI DEI BUS: QUESTO L’ULTIMO AGGIORNAMENTO DI AUTOLINEE VARESINE

AGGIORNAMENTO ORE 12.20 – SABATO STOP AL CALCIO, PER DOMENICA SI VEDRÀ

Il Comitato Regionale rinvia tutte le gare del sabato

AGGIORNAMENTO ORE 12.15 – BODIO LOMNAGO

La situazione a Lomnago

La neve del primo febbraio 2019
La neve del primo febbraio 2019

AGGIORNAMENTO ORE 12 – LA NEVE A MALPENSA

AGGIORNAMENTO ORE 11.55 – E I BAMBINI? FATELI USCIRE, LO DICE L’ESPERTO

Bambini tutti fuori a giocare con la neve

AGGIORNAMENTO ORE 11.53ALCUNI CONSIGLI UTILI PER CHI SI DEVE METTERE ALLA GUIDA  

Generico 2018

AGGIORNAMENTO ORE 11.50 – NEVE VUOL DIRE ANCHE DIVERTIMENTO

AGGIORNAMENTO ORE 11.45 – PALAGHIACCIO DI VARESE CHIUSO IN VIA PRECAUZIONALE

Neve: PalAlbani chiuso in via precauzionale

AGGIORNAMENTO ORE 11.31

Per gli agricoltori la “La neve è una manna”

AGGIORNAMENTO ORE 11.30

QUI LA NOSTRA INTERVISTA A MALIKA AYANE

AGGIORNAMENTO ORE 11.21

AGGIORNAMENTO ORE 11.18

Aspem segnala, nei comuni di sua competenza – tra i quali c’è anche la città di Varese – che, “viste le condizioni metereologiche e le condizioni stradali susseguenti, i servizi previsti nella giornata odierna, non raggiungibili dai nostri mezzi, verranno recuperati nei prossimi giorni. La società proverà quindi a rispettare le consegne, compatibilmente con lo stato delle strade e le condizioni di utilizzo dei cassonetti: consigliamo perciò di agevolare gli operatori liberando dalla neve eccessiva i punti dove si raduna a raccolta dfferenziata”.

AGGIORNAMENTO ORE 11.15MALPENSA

A Malpensa la situazione dei voli è regolare.

La neve del primo febbraio 2019

AGGIORNAMENTO ORE 11.10 – ARCISATE

Situazione strade zona Arcisate/Brenno: sono brutte, ma praticabili con attenzione.

La neve del primo febbraio 2019

AGGIORNAMENTO ORE 11.05 – FAGNANO OLONA

AGGIORNAMENTO ORE 11 – COCQUIO TREVISAGO

La neve del primo febbraio 2019

AGGIORNAMENTO ORE 10.45 – Sono numerose le segnalazioni di disservizi subiti dagli utenti delle linee dei bus di molte zone della provincia: “Io abito a Sumirago, stamattina non è passato nessun pullman, nemmeno quelli del servizio scolastico”, segnala una lettrice.

AGGIORNAMENTO ORE 10.42BESNATE

AGGIORNAMENTO ORE 10.40RINVIATI I CAMPIONATI DI CALCIO DEL CSI

AGGIORNAMENTO ORE 10.30 – LOZZA

AGGIORNAMENTO ORE 10.28

Coinger comunica all’utenza residente nei 24 comuni serviti che “a causa delle forti nevicate e delle condizioni stradali avverse i servizi previsti sono sospesi. Sarà nostra premura recuperare quanto prima le raccolte non effettuate compatibilmente con le condizioni metereologiche e il carico di lavoro dei prossimi giorni”.

AGGIORNAMENTO ORE 10.27

VARESE – Il Comune segnala che i mezzi spalaneve sono tutti impegnati, e dalle dieci della mattina hanno ricominciato a lavorare le squadre dedicate alle scuole, per prepararsi all’uscita degli alunni. Qualche disagio con le linee dei pullman. Le principali vie di scorrimento della città sono pulite e percorribili, anche se si raccomanda comunque prudenza

Le strade di varese nel neve del primo febbraio
Via Silvestro Sanvito

AGGIORNAMENTO ORE 10.25

LUINO – “Strade percorribili su tutto il territorio comunale. In azione mezzi spargisale e spazzaneve soprattutto nella zona alta. Previsto un peggioramento nel primo pomeriggio. Dalla serata di oggi, miglioramento delle condizioni atmosferiche” fa sapere il vice sindaco Alessandro Casali su facebook.

Le strade di varese nel neve del primo febbraio

AGGIORNAMENTO ORE 10.20 – LA SITUAZIONE DEI PULLMAN

La neve non blocca i pullman, ma li rallenta

AGGIORNAMENTO ORE 10.15 I CONSIGLI “POLICALLY SCORRECT” DEL SINDACO DI UBOLDO; LORENZO GUZZETTI

I consigli del sindaco Guzzetti per affrontare la nevicata

AGGIORNAMENTO ORE 10 – VERGIATE

AGGIORNAMENTO DELLE 9.50

SOMMA LOMBARDO: L’assessore ai lavori pubblici Edoardo PIantanida sta monitorando la condizione delle strade e dopo i primi passaggi all’alba spiega: “In questo momento siamo per strada con i tecnici Comunali per valutare dove sia necessario far ripassare lo spargi sale. Per lo spazzaneve non abbiamo i centimetri sufficienti per il passaggio”.
Ecco l’audio con il punto della situazione:

Somma Lombardo

LINEE FERROVIARIE (ORE: 9.50)

Le ferrovie hanno attivato il piano neve che comprende alcune limitazioni (leggere qui nel dettaglio). Oltre a questo ecco le principali segnalazioni della mattina sulle linee
Domodossola-Gallarate-Milano:
-Il treno 2147 (DOMODOSSOLA 08:53 – MILANO CENTRALE 10:31) è partito e viaggia con 32 minuti di ritardo a causa dell’attesa del treno corrispondente.
-Il treno 2144 (MILANO CENTRALE 08:29 – DOMODOSSOLA 10:07) viaggia con 26 minuti di ritardo a causa delle avverse condizioni meteo.
P.to Ceresio-Varese-Gallarate-Milano
– Il treno 5306 (MILANO PORTA GARIBALDI 08:32 – PORTO CERESIO 09:45) viaggia con 24 minuti di ritardo a causa della formazione di ghiaccio sui binari in seguito alle copiose nevicate in corso, per le quali si è reso necessario una riduzione della velocità.
Saronno-Seregno-Milano-Albairate
-Il treno 24115 (SARONNO 08:05 – ALBAIRATE 09:52) viaggia con 28 minuti di ritardo.
Treviglio-Milano-Varese
-Il treno 23018 (TREVIGLIO 09:10 – VARESE 11:17) viaggia con 28 minuti di ritardo a causa delle avverse condizioni meteo, per le quali si è reso necessario una riduzione della velocità.
-Il treno 23012 (TREVIGLIO 07:40 – VARESE 09:47) viaggia con 18 minuti di ritardo per un guasto ad un altro treno della direttrice che ne ha rallentato la corsa.
Laveno-Varese-Saronno-Milano
-il treno 10023 (MILANO CADORNA 08:39 – VARESE NORD 09:40) viaggia con 22 minuti di ritardo, perché è stato necessario prolungare i tempi di preparazione del treno, in sede di deposito.

AGGIORNAMENTO DELLE 9.15

Abbiamo testato le condizione delle strade principali fra Albizzate e Gazzada Schianno. Sono decisamente percorribili ma si segnalano rallentamenti sulla statale tra Castronno e Gazzada a causa di difficoltà all’altezza del collegamento con la zona industriale di Brunello.

 

L’uscita della A8 Milano-Varese (Km 35.7 – direzione: Varese) di Solbiate Arno è chiusa al traffico provenendo da Milano per incidente:  lo comunica Autostrade.it

AGGIORNAMENTO ORE 9.10

Mezzi pubblici delle Autolinee Varesine consorzio CTPI in circolazione pur con qualche difficoltà. In Varese città rallentamenti sono segnalati su un po’ tutte le corse ma le criticità sono registrate, alimento, solo sulle linee A ed H. per le altre si tratta di ritardi.

Sulle corse extraurbane, un paio di ore fa un camion di traverso a Torba ha provocato l’interruzione del collegamento tra Varese e Tradate.   Qualche aggiustamento di corsa si è attuato sia sulla linea N11 sia sulla linea N 10 che collegano Varese a Ponte Tresa lungo la Valgano.Gli autobus procedono solo lungo la statale e non entrano nei paesi. Non verrà effettuata la corsa delle ore 9.25 per poter riallineare gli orari.

A Cuasso si provveduto a gestire il problema neve garantendo comunque i collegamenti.

L’ARTICOLO

AGGIORNAMENTO ORE 9.00

La situazione della Varesina nel Tradatese è simile  molti altri punti della provincia: scorrevole ma a passo d’uomo. IN pessime condizioni invece le strade secondarie. GUARDA LA GALLERIA FOTOGRAFICA

Neve nel tradatese, febbraio 2019

AGGIORNAMENTO ORE 8.30

Un incidente in A8 Milano-Varese all’uscita a Busto Arsizio  sta creando lunghe code verso Milano. Verso Varese invece A8 e 336 scorrevoli. Caos allo svincolo in uscita di Solbiate Arno.

AGGIORNAMENTO ORE 8.20

Le strade in provincia sono abbastanza pulite, ma i tempi di percorrenza sono spesso molto lunghi: se nella strada di fondovalle della Valcuvia si segnala che ci si muove senza problemi, a Busto Arsizio e sul Sempione le strade principali sono altrettanto pulite ma i tempi di percorrenza sono lunghissimi: è necessario perciò armarsi di pazienza, per chi proprio non può fare altro che muoversi in auto.

Si segnala inoltre un mezzo pesante di traverso a Lozza, che sta rallentando pesantemente il traffico in quel tratto. Anche la salita da Gazzada verso Brunello è bloccata da camion fermi. Le auto passano con difficoltà

Attualmente non nevica.

AGGIORNAMENTO ORE 7.45

Autostrade per l’Italia segnala neve su gran parte della viabilità di loro competenza, ma per il momento non si segnalano chiusure di tratti. Ecco la mappa alle 7.45

Generico 2018

Secondo le segnalazioni dei lettori, la neve “attacca” un po’ in tutte le strade della provincia: dalla Valganna a Busto, dalla Valcuvia alla Valbossa. E’ importante non mettersi in strada senza attrezzatura specifica (Gomme da neve o catene) e se non è strettamente necessario.

A causa della neve si segnalano incidenti un po’ ovunque, fortunatamente non gravi: intorno alle 6.30 a Busto Arsizio (viale Boccaccio), a Cavaria sulla statale 341. Intorno alle 7 a Malgesso, Cunardo, intorno alle 7.30 a Lonate Pozzolo sulla provinciale 40, dove è coinvolto un mezzo pesante.

AGGIORNAMENTO ORE 7.00

Disagi per chi si muove in auto, e qualche soppressione per i treni di Trenord, secondo il piano antineve di RFI Queste le soppressioni indicate per la Porto Ceresio – Varese – Milano:

– 5311 (PORTO CERESIO 09:16 – MILANO PORTA GARIBALDI 10:28) terminerà il viaggio a VARESE
– 5308 (MILANO PORTA GARIBALDI 09:32 – PORTO CERESIO 10:45) partirà da VARESE alle 10:25
– 5313 (PORTO CERESIO 10:16 – MILANO PORTA GARIBALDI 11:28) terminerà il viaggio a VARESE
– 5310 (MILANO PORTA GARIBALDI 10:32 – PORTO CERESIO 11:45) partirà da VARESE alle 11:25
– 5315 (PORTO CERESIO 11:16 – MILANO PORTA GARIBALDI 12:28) terminerà il viaggio a VARESE
– 5312 (MILANO PORTA GARIBALDI 11:32 – PORTO CERESIO 12:45) partirà da VARESE alle 12:25
– 5317 (PORTO CERESIO 12:16 – MILANO PORTA GARIBALDI 13:28) terminerà il viaggio a VARESE
– 5314 (MILANO PORTA GARIBALDI 12:32 – PORTO CERESIO 13:45) partirà da VARESE alle 13:25

Le indicazioni aggiornate

 

SCUOLE CHIUSE E ALTRI DISAGI

L’allerta ha portato diversi comuni a decretare la chiusura preventiva delle scuole elementari e medie mentre gli istituti superiori -la cui competenza è provinciale- rimarranno invece aperti in tutta la provincia. Luino è stata la prima con un’ordinanza ad hoc (LEGGI QUI) e nelle ore successive se ne sono aggiunte altre come Cuasso al Monte, Castelveccana, Maccagno con Pino e Veddasca, Agra, Curiglia, Dumenza, Tronzano, Germignaga e Cremenaga. Diversi sindaci stanno valutando la situazione e ordinanze di chiusure potrebbero essere firmate nelle prossime ore. A Cittiglio invece la decisione è diversa e la spiega il sindaco Fabrizio Anzani con un post su Facebook: “Non farò chiudere le scuole, suggerisco di accompagnare i ragazzi a piedi evitando, per chi può, l’auto”.

Disagi previsti anche nei servizi pubblici, come nella raccolta dei rifiuti. Proprio per evitare disagi sulle strade Convenzione Rifiuti Sesto annuncia che ad Arsago Seprio, Bardello, Besozzo, Biandronno, Brebbia, Bregano, Cocquio Trevisago, Gemonio, Golasecca, Sesto Calende, Somma Lombardo e Vizzola Ticino la raccolta delle frazioni di rifiuti previste per venerdì 1 febbraio verrà svolto nella serata di oggi, 31 gennaio, a partire dalle ore 20.00 e si concluderà nelle prime ore della notte. Per quanto riguarda invece i comuni di Leggiuno, Malgesso, Monvalle, Sangiano, Varano Borghi e Vergiate si cercherà di fare la raccolta venerdì ma eventuali rifiuti non raccolti verranno rimossi nei giorni successivi e comunque entro lunedì 4.

Il gruppo FS ha annunciato l’attivazione del piano antineve (LEGGI QUI) che prevede una serie di cancellazioni sulle linee Milano-Varese-Porto Ceresio e Malpensa-Varese-Mendrisio-Como (LEGGI QUI)

Arriva la neve, ecco le modifiche di Trenord

Si chiede di segnalare con tempestività eventuali criticità che dovessero presentarsi sul proprio territorio in conseguenza del verificarsi dei fenomeni previsti, telefonando al numero verde della Sala Operativa di Protezione Civile regionale: 800.061.160 o via mail all’indirizzo: cfmr@protezionecivile.regione.lombardia.it”

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 31 Gennaio 2019
Leggi i commenti

Video

Piante cadute: notte di lavoro per i vigili del fuoco 1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore