Varese News

Teschi in un sacchetto al cimitero monumentale ma arriva la guardiania notturna

Dal 21 gennaio un’auto con personale di un istituto di vigilanza entrerà tutte le notti in ognuno dei due cimiteri cittadini. Ieri erano stati trovati due teschi da un operatore di Ala

cimitero parco legnano

Solo ieri (giovedì) erano stati ritrovati due teschi in un sacchetto abbandonato lungo uno dei percorsi pedonali del cimitero parco di Legnano. Oggi, venerdì, l’amministrazione annuncia l’avvio del servizio di Guardiania notturna nei cimiteri di Legnano. Sulla vicenda dei teschi indaga, invece, la Procura di Busto Arsizio.

I due fatti non sono collegati ma che ci fosse bisogno di maggiore sicurezza nei due cimiteri cittadini, era già evidente da tempo. Dal 21 gennaio, dunque, un’auto con personale di un istituto di vigilanza entrerà tutte le notti in ognuno dei due cimiteri cittadini, garantendo un passaggio per ciascuno tra le 22 e le 6, in orario variabile. Il controllo avverrà percorrendo tutti i viali (al cimitero Parco saranno effettuate visite anche all’area ossario, al tempio delle ceneri e all’ufficio del custode).

«I cimiteri – commenta l’assessore ai Servizi cimiteriali, Letterio Munafò – sono per loro natura esposti a fenomeni come i piccoli furti, odiosi ma difficili da evitare per la conformazione delle aree, fra l’altro poco adatte alla videosorveglianza. Cercheremo di contrastare anche quelli, intanto introduciamo un servizio, in aggiunta alla presenza dei custodi, che dovrebbe scoraggiare azioni più gravi. Questa estensione è l’ultima in ordine di tempo di una serie di aggiornamenti e miglioramenti programmati con cui si vuole garantire ai cimiteri cittadini un’attenzione crescente».

Tra le novità recentemente introdotte, l’istituzione del numero verde 800.688361, attivo da lunedì a sabato fra le 8 e le 17, per comunicare disguidi, suggerimenti e simili; la presenza al cimitero Parco di due sedie a rotelle tradizionali, a disposizione di persone con difficoltà di deambulazione (presto se ne aggiungeranno altrettante ad alimentazione elettrica, come quelle del Monumentale); l’applicazione del regolamento cimiteriale per quanto concerne tumulazione ceneri e inumazioni di persone non residenti a Legnano ma legate da vincoli di parentela o affinità con cittadini residenti in città; la concessione per sepolture future di cinerari (massimo 20) al cimitero Parco e di spazi per tombe interrate (massimo 15) al Monumentale.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 Gennaio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore