Varese News

Il teatro è a km zero con le compagnie del territorio

Al via la rassegna al Tirinnanzi. Si parte con la compagnia Filodrammatica Paolo Ferrari di Busto Arsizio e lo spettacolo "La badante la vurevi no"

compagnia filodrammatica paolo ferrari

Al teatro Tirinnanzi di Legnano, al via la rassegna “Sipario a chilometro zero”, novità della Stagione 2019 appositamente studiata per le Compagnie teatrali e i grandi artisti nati in questo territorio. Una vetrina attesa, per Legnano e dintorni, prevista di domenica e con un clima più mite che invoglia ad uscire. A maggior ragione, essendo un appuntamento pomeridiano, più invitante anche per quelle persone che non escono volentieri la sera, specie se costrette a un rientro a casa da sole. Il primo spettacolo si terrà domenica 3 marzo alle 17.

Ad aprire la Rassegna, una bella commedia comica in due atti della Compagnia Filodrammatica Paolo Ferrari: la più anziana compagnia teatrale di Busto Arsizio e fra le più antiche associazioni culturali esistenti in zona. Nasce infatti nel 1905 dalla fusione delle filodrammatiche ‘Arte Nascente’ e ‘Felice Cavallotti’ e, tranne la forzata interruzione nelle 2 guerre, ha operato prima come ‘Scuola di recitazione Paolo Ferrari’ e, dal 1955 in poi, con la denominazione Filodrammatica Cittadina Paolo Ferrari grazie a un ambito riconoscimento. In questa commedia, le risate sono assicurate grazie ai 7 affiatati attori e al bravo Adriano De Negri, che ne curato la traduzione dialettale oltre alla regia. “La badante la vurevi no” narra di Alcide, anziano e avaro, che non ne vuole sapere di avvalersi di una badante che si occupi di lui. E ciò, nonostante gli inviti da parte dei figli che del vecchio padre non ne vogliono sapere, inventando nel frattempo ogni intrallazzo possibile pur di impossessarsi dei suoi soldi. Dolores, la compagna boliviana di Filippo (uno dei figli di Alcide) a un certo punto escogita un piano con lui per fare in modo di divenire, a poco a poco, la badante e confidente di Alcide. Ma Dolores, fra colpi di scena e giochi di seduzione, forse alla fine avrà la meglio su quei figli che vorrebbero lasciare il padre in mutande… nonostante lui, la badante, non la volesse proprio.

Allettante anche il biglietto, dai 10 Euro in su, per far si che la “tifoseria” del territorio venga a sostenere, incoraggiare, applaudire i suoi beniamini, finalmente nel teatro più bello e ampio che si possa desiderare. Dal consenso che riceveranno, chissà… la loro presenza in Stagione al Tirinnanzi potrebbe essere di buon auspicio, per grandi teatri in altre importanti città.

Costo Biglietti: poltronissima da € 15; poltrona da € 10.=
Prevendita: Teatro Tirinnanzi Piazza IV Novembre Legnano ogni mercoledì, venerdì e sabato h.16,00/19,00
E presso Disco Stores Galleria Ina, Piazza San Magno 4 – Legnano- tutti i giorni non festivi da lunedì a sabato.

On line: www.melarido.store, www.teatrotirinnanzilegnano.it (senza costi aggiuntivi)
Su www.vivaticket.it (con piccolo costo aggiuntivo per scelta diretta del posto).

Info e prenotazioni: biglietteria@melarido.it – Telefono teatro-mobile: 331 7189086

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 26 Febbraio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore